Incontrare un vecchio amore estivo, come comportarsi?

da , il

    Ci sono amori del passato che con il passare degli anni ci creano sempre una certa emozione. Non so se anche voi avete un posto legato all’infanzia dove vive una vostra passione di qualche anno fa? Tutte le estati andate in quella casa di campagna, mare o monti e lui è là. Ogni anno un brivido e ogni anno succede qualcosa di magico. Entrambi sapete bene che tra voi non può funzionare e che dovete accontentarvi di quei giorni estivi. Tutto è filato liscio, finché non sono subentrate le complicazioni tipiche dell’età adulta. Ora come gestire questa cosa?

    Su questo tema mi sento abbastanza esperta, perché da adolescente ho vissuto un’esperienza simile. Lui molto più grande, bellissimo (almeno per me). Dopo averci provato seriamente, ho capito che non poteva funzionare e ora mi detesta. Sono passati anni, ha una famiglia e io ho la mia e continua a detestarmi.

    Purtroppo sono tanti i maschi così non sopportano che siano le donne a dire no, a scegliere anche per loro. La cosa che conta è sapere cosa si desidera davvero. Se siete convinti che quella persona valga un sacrificio in più allora provateci, ma se non è così non è giusto andare a ferirlo.

    C’è molto di più di un semplice rifiuto: noi torniamo alla nostra vita nella città in cui ci sono gli amici, il lavoro, la famiglia, lui resta lì, in quel posto e la sua routine è stata rotta dalla nostra presenza. Dovete decidere se siete Richard Gere o pure no? Chi torna deve restare altrimenti continui per la sua strada.

    Mandatemi le vostre esperienze!