Innamorarsi del proprio capo

da , il

    L’ufficio è il posto in cui passiamo più tempo e con i colleghi spesso si creano legami forti, di amici o di amore. Capita però, a volte, di innamorarsi della persona sbagliata: del proprio capo. Come fare?

    C’è caso e caso. Prima di tutto bisogna capire se la persona in questione ci ricambia e se è libera. Se a entrambe le opzioni la risposta è sì, allora dovete decidere si avete voglia di rischiare. Una relazione di questo tipo è molto pericolosa e superato un certo tipo di confidenza non si torna indietro.

    Se le cose dovesse andare male, chi dei due ne pagherà le conseguenze? Conosco persone che non hanno ottenuto la promozione, che sono state trasferite o hanno chiesto il trasferimento perché non erano più in grado di lavorare con questa persona. È vero che ad alcune è andata bene (sono riuscite a far funzionare la storia), che il loro capo si è dimostrato la persona della vita.

    Le relazioni in ufficio, anche quelle con il giovane collega nuovo, in linea di massima mi sento di sconsigliarle. Certo il boss ha un fascino pazzesco: c’è un mix di potere, protezione e sapere. Chiediti però quale futuro potreste avere e se ne vale la pena di rischiare tutto per un’avventura?

    Foto tratte da

    lastampa.it imageshack.us 123rf.com