Insicurezza in amore: come curarla

da , il

    Insicurezza in amore: come curarla

    Insicurezza in amore, come curarla? Capita di sentirsi profondamente insicuri di una relazione e di adottare, di conseguenza, atteggiamenti assurdi: dal controllo maniacale del telefono alle scenate di gelosia scatenate dal niente e così via in un crescendo di paura. Ma cosa scatena l’insicurezza? E’ sempre il partner la colpa o forse risiede dentro di noi? Scopriamo qualche consiglio per curarla e imparare a gestirla.

    L’insicurezza in amore è raramente attribuibile all’altro. Tendiamo infatti ad accusare il partner di renderci insicure ma in realtà essa nasce dentro di noi e spesso si ripresenta in forme diverse nel corso del tempo. Specialmente se non viene affrontata. Ecco che allora le solite dinamiche di gelosia morbosa, di terrore e paura di un rifiuto, si impossessano di noi, rendendoci schiave della relazione ed impedendoci di viverla bene. Si dice infatti che gli altri siano un po’ specchi di noi stessi: non significa che tutto il mondo ci gira intorno ma che spesso subentrano meccanismi di proiezione che ci inducono a ripetere copioni già noti e a circondarci sempre delle stesse persone. Poi c’è da considerare il fatto che una persona insicura, che non si vuole bene, tende a essere trattata dagli altri esattamente così. Se questo accade in un rapporto di coppia, inevitabilmente esso ne risente negativamente.

    Ma ci sono anche i casi in cui abbiamo tutte le ragioni per sentirci insicure, eppure il meccanismo è sempre lo stesso. Perché una persona realmente sicura di sè non attira certe tipologie di uomini, ma tende ad attrarre quelli che fanno realmente per lei. Insomma, è un cane che si morda la coda. Come fare per uscirne? Innanzitutto bisogna prendere consapevolezza di ciò che accade e di come questa insicurezza si manifesta e agisce su di noi. Se non ce ne accorgiamo, non potremo nemmeno agire per cambiare le cose. Dopodiché potrebbe essere utile un percorso di tipo psicologico per accedere all’interiorità e scovare le ragioni di certi comportamenti immaturi e insicuri. Certo, ci si può provare anche da sole ma l’aiuto di un professionista è sempre benvenuto quando si tratta di conoscersi meglio.