Insonnia di coppia: cos’è e come affrontarla

da , il

    Insonnia di coppia: cos’è e come affrontarla

    Insonnia di coppia, un disturbo diffuso che, secondo alcune ricerche, dipenderebbe dal tipo di partner che abbiamo vicino. Non solo abitudini di vita sbagliate, come alimentazione pesante, stress e sedentarietà, le cause del cattivo riposo vanno rintracciate anche nella persona amata. Specialmente se quest’ultima tende a russare, ha ritmi diversi dai nostri o è solita agitarsi troppo nel letto. Ma di fatto cos’è l’insonnia di coppia e come affrontarla?

    L’insonnia è un disturbo frequente ma a quanto pare le coppie ne soffrono in misura maggiore dei single. E questo è dovuto alla condivisione del letto che se da un lato assicura senso di pace e protezione, dall’altro disturba il riposo. Specialmente se il partner tende ad agitarsi durante il sonno, a russare troppo o se le sue abitudini di vita sono diverse rispetto alle nostre. Purtroppo gli effetti sulla salute psicofisica non sono trascurabili, persino dal punto di vista relazionale. Il riposo, si sa, è importantissimo e quando non è adeguato, rende irritabili e stressati, a tutto svantaggio dell’armonia sentimentale.

    Scopri 5 rimedi naturali contro l’insonnia

    A confermare gli effetti negativi della condivisione del letto una ricerca condotta da Wendy M. Troxel dell’Università di Pittsburgh, secondo cui la qualità del riposo è senza dubbio influenzata negativamente dal partner. Sebbene, affermi la stessa ricercatrice, il senso di pace e sicurezza trasmesso dalla presenza dell’amato compensi questa difficoltà a dormire bene. E allora come comportarsi? Dividere i letti o imparare a convivere con le abitudini dell’altro?

    Molto dipende dall’entità del problema. Perché se, a causa del partner, il sonno diventa un incubo, potrebbe essere il caso di separarsi, almeno per il periodo necessario a trovare una soluzione. Altrimenti, il consiglio è di ricorrere ai ripari attraverso metodi meno severi, ma potenzialmente utili. Un esempio? Tappi alle orecchie per chi riposa accanto a un partner che russa. Seguire una dieta per contrastare l’insonnia e condurre una vita meno sedentaria qualora il problema sia l’eccessiva agitazione sotto le lenzuola. Cercare di identificare la posizione migliore per favorire il riposo. E ancora provare a cambiare materasso e cuscini. A volte il problema si cela altrove.