Invidia? tutta colpa dell’ossitocina

da , il

    Party molto stravaganti, in cui si è obbligati a prendere l’ormone dell’amore. Due pastiglie e via l’inibizione. Si fa amicizia con facilità. Magari s’incontrano le persone giuste con cui passare una serata piacevole e con ottima probabilità anche un partner fugace.

    Ma assumere ossitocina può essere dannoso? Secondo uno studio, avrebbe l’effetto collaterale di scatenare in certe situazioni l’invidia e pensieri negativi rivolti agli altri. L’ormone, ribattezzato anche “coccole chimiche” da oggi potrebbe prendere il nome di “malignità chimiche”, secondo quanto riportato dal dr. Simone Shamay-Tsoory dell’Università di Haifa, Israele, che ha coordinato lo studio.

    Insomma l’ossitocina non deve essere presa con tanta leggerezza, perché è vero che influisce sulle emozioni ma non in modo così positivo. Infatti, la qualità di questo effetto dipende dalle situazioni e dal contesto sociale in cui avviene il fatto. Poiché questo ormone ha un impatto emozionale sulle relazioni amorose, allo stesso tempo può avere un impatto sulle relazioni sociali e sulle emozioni collegate che, amplificate, potrebbero anche avere valenze negative.

    Insomma, se proprio dobbiamo inebriarci si ossitocina, facciamolo solo quando vogliamo passare una serata in “dolce” compagnia e non prima di andare a ballare in discoteca. E soprattutto evitiamo party affollati, dove è facile bere un bicchiere di troppo e far degenerare la situazione.