Italiani: più leali in amicizia che fedeli in amore

da , il

    Italiani: più leali in amicizia che fedeli in amore

    Gli italiani sono più leali in amicizia che fedeli in amore. Lo ha detto un sondaggio di Groupon realizzato appositamente per San Valentino. Un italiano su 4 gioca sporco durante il corteggiamento, ovvero è disposto a tutto pur di primeggiare. Un 30% è invece corretto e un 23,5% disposto anche a fare qualche brutta figura pur di conquistare il cuore dell’amato. Ma il sondaggio non si ferma a questo, ha infatti stilato la classifica delle Regioni più scorrette.

    In testa alla curiosa classifica troviamo il Veneto: il 45% dei veneti si è dichiarato disposto quasi a tutto, persino a rinunciare all’amicizia o a tradirla, pur di conquistare la presunta metà della mela. Seguono gli emiliani con un 23,5% e i campani con un 18% di uomini e donne cosiddetti senza scrupoli. Molto più corrette e leali la Toscana e il Lazio.

    Il sondaggio ha inoltre rivelato che il 44% degli italiani fa uso dei social a fini chiamiamoli investigativi. In pratica li utilizza per spiare il potenziale partner, conoscerne gusti, amicizie e quant’altro. Il 30% degli italiani ricorre agli amici come tramite. Per quanto riguarda la scelta tra amicizia e amore, il 56% degli intervistati si è detto leale verso gli amici. A tal punto che rinuncerebbe ad accoppiarsi con il partner del proprio migliore amico. Il 14% ha invece dichiarato che ne parlerebbe con l’amico stesso e il 30% sarebbe disposto a rinunciare all’amicizia pur di coronare il desiderio. Sebbene altri sondaggi avessero rilevato che le donne single sono fedelissime in amicizia.

    Gli italiani si sono dimostrati tenaci in fase di corteggiamento con un 34% che è disposto a tenere duro anche se l’altro non mostra segni di interesse. Il 29% lascia perdere e il 20% va oltre. Sul fronte tradimento 6 italiani su 10 non lo accettano e non lo fanno mentre il 15% di uomini e donne ammettono di tradire ma di non accettare l’adulterio. Mentre il 14% è favorevole al perdono.

    E che ne pensano gli italiani di San Valentino? Il 47% sostiene che cenare con l’ex del compagna/o sia il peggiore dei mali mentre il 25% teme di incontrare l’ex al ristorante. Il 17% degli italiani destesta questa ricorrenza e il 10% ha paura di un’eventuale proposta di matrimonio nel giorno degli innamorati.