L’infedeltà è determinata da un gene

da , il

    infedelta genetica

    Essere fedeli non è per tutti, proprio ieri abbiamo detto che sono molte le persone che cercano nel tradimento una sorta di riscatto personale. Sono sempre stata sicura che fare “le corna” al proprio partner è anche una questione caratteriale. A tal proposito un gruppo di scienziati della State University di New York, secondo quanto riportato dal quotidiano britannico Daily Mail ha scoperto che un gene, lo stesso che è collegato alla dipendenza da alcol o dal gioco d’azzardo, influisce sulla propria fedeltà.

    Non è un modo di scaricare la responsabilità, non siamo troppo cinici. Il gene in questione e’ responsabile del rilascio della dopamina, quella che potrebbe spiegare il piacere dell’infedeltà. Il piacere è determinato del gene DRD4 che è stata già collegata all’alcolismo, al gioco d’azzardo e ad altri comportamenti a rischio.

    Prima di giungere a questa tesi, i ricercatori hanno esaminato 181 giovani e le loro storie di letto. Il risultato è stato determinato da un dato preciso: quelli che avevano la variante genetica avevano anche il doppio delle probabilità in più di tradire o lasciarsi andare a un’avventura di una notte.

    Garcia, uno dei ricercatori, ha dichiarato: “Lo studio non giustifica le trasgressioni. Queste relazioni sono associative, il che significa che non tutti quelli che hanno questo genotipo commettono infedeltà. Lo studio suggerisce semplicemente che una percentuale molto più elevata di quelli con questo genotipo hanno più probabilità di impegnarsi in questi comportamenti”.