La classifica dei luoghi più strani dove fare l’amore

da , il

    carlo verdone famolo strano

    Fare l’amore in modo tradizionale? Che noia! Sarà che il film di Verdone ha lanciato ormai diversi anni fa un tormentone, ma il vero divertimento è trovare un luogo stravagante in cui dare sfogo alle proprie pulsioni. Il New York Post ha riportato la classifica dei posti più impensati. A volte basta poco per trasformare un ascensore in un nido d’amore o il retro di una macchina, in una bollente camera da letto. Vediamo insieme che cosa si sono inventati i newyorkesi.

    Il 46 per cento degli intervistati ha confessato di averlo fatto almeno una volta nel retro di un taxi. È un dato davvero alto. Vorrebbe dire che una persona su due a New York si è lasciata andare alla libido su un yellow cab. Che ne dite? Il 31 per cento l’ha fatto in macchina (propria o di amici).

    Poi c’è chi ha preferito una dimensione bucolica facendolo in un parco o in un prato. Infine, il 9 per cento ha confessato di aver avuto un rapporto in un bagno pubblico; Non è stato definito che tipo di bagno, ma potrebbe essere quello di un ristorante o magari di un centro commerciale. Piace molto anche la cabina di prova dei negozi. Noi, italiani, siamo meno stravaganti: preferiamo il divano.

    Insomma, ogni posto è quello giusto. Forse è solo questione di carattere e di pudore. Certo la passione è davvero qualcosa di strano e di incontenibile. Resta poi un ultimo dato: più della metà ama avere un partner alla volta. C’è da rifletterci: all’altra metà piacciono gli incontri di gruppo. Mi sa che i bagni sono un po’ piccolini, non credete?