La comunicazione non verbale può essere un’arma di seduzione

da , il

    linguaggio parti corpo seduzione

    La comunicazione non verbale è davvero un valido strumento per sedurre il partner. Non è la prima volta che parliamo di linguaggio del corpo, ma ora sono usciti i risultati di un nuovo studio, condotto da Dove su 500 donne europee. Attraverso il sondaggio sono stati raccolti dei dati davvero interessanti, dai quali si evince che il 30% delle signore cerca di fare colpo proprio usando questa tecnica e che ci sono delle parti del corpo più usate di altre. Quali? Lo scopriamo ovviamente insieme.

    In testa alla classifica delle armi di seduzione troviamo le mani e le braccia per il 78 delle signore. Ricordiamo che per esempio incrociare le braccia può voler dire chiusura, mentre gesticolare o toccarsi i capelli interesse verso l’altro.

    Gli occhi, invece, sono importanti per il 67% delle persone. Osservate con attenzione lo sguardo, perché le pupille dilatate indicano attrazione e soprattutto accendono il desiderio in chi le guarda. Poi ci sono viso e testa per il 56 per cento.

    In questo caso possiamo dire che sicuramente piegare un po’ la testa, indica disponibilità. Mi raccomando cercate di non cadere in qualche tranello. Non tutti sono consapevoli dei significati dei loro gesti e potrebbe essere che a volte si comunichi il messaggio sbagliato. È bene quindi passare poi a un altro livello di comunicazione, quello verbale per essere sicuri che dall’altra parte ci sia interesse.