Le 7 bugie più frequenti degli uomini

Quali sono le 7 bugie più frequenti degli uomini? Ecco la nostra classifica delle menzogne tipicamente maschili che i nostri ometti pronunciano nelle più svariate situazioni. Dalle bugie più gravi a quelle più innocue, eccone 7 tutte al maschile.

da , il

    bugie

    Quali sono le 7 bugie più frequenti degli uomini? Alcune menzogne sono tipicamente maschili perché a noi donne, certe cose, non verrebbero mai in mente. Per esempio quando lui finge di essere libero e in realtà è fidanzato se non addirittura sposato o quando afferma, dopo 3 giorni di conoscenza, di essere perdutamente innamorato. Insomma, bugie più o meno innocue che i maschietti dicono spesso. Ma perché gli uomini mentono? I motivi sono i più diversi ma non sempre nascondono intenti subdoli, a volte sono solo fastidiose giustificazioni. Ecco allora la classifica delle bugie tipiche degli uomini.

    Arrivo subito

    bugie

    E’ una delle bugie tipiche degli uomini, che pronunciano quando vogliono tardare ma non hanno il coraggio di dirlo. Pronunciando la fatidica frase tagliano corto, sperando di non sentirci più anche se, in realtà, ottengono l’effetto contrario.

    Sei l’unica con cui…

    bugie

    Ecco un’altra delle bugie tipiche degli uomini, dichiarare a una donna di aver fatto una certa cosa, solo con lei. Per esempio dirle che è la prima con cui ha sperimentato una certa posizione sessuale o con cui si è lasciato andare totalmente, insomma bugie degli uomini non troppo gravi che però scocciano.

    Non sono fidanzato

    fidanzati

    Quanti uomini affermano di essere liberi nonostante siano fidanzati o sposati? Moltissimi, succede perché in fase di corteggiamento dichiarare il proprio impegno è controproducente. Ma le bugie per portarci a letto, si sa, hanno le gambe corte. Rientrano nella categoria quelli stanchi dei propri matrimoni. Ma perché gli uomini non lasciano le mogli pur non amandole? Per comodità, per abitudine, per tante ragioni diverse.

    Ti sto ascoltando

    ascoltare

    Succede che noi donne parliamo e parliamo, per poi scoprire che loro, nel frattempo, non hanno prestato attenzione a una sola parola. Ma puntualmente, quando li interpelliamo sospettose, ci rispondono di aver sentito tutto. Bugie con le gambe corte!

    Ho fatto tardi al lavoro

    fare tardi al lavoro

    Ed ecco una delle bugie degli uomini sposati che più spesso dicono quando la stanno combinando grossa, per esempio quando ci stanno tradendo con un’altra. “Ho fatto tardi al lavoro” è un classico per nascondere qualcosa che non va, specialmente se la scusa si ripresenta spesso.

    Non ti farei soffrire per nulla al mondo

    bugie maschili

    A volte sono sinceri quando lo dicono purché la frase non venga pronunciata nei primissimi tempi. In questo caso è molto probabile che si tratti di una bugia per conquistare la nostra fiducia. Non c’è ancora un coinvolgimento tale per una dichiarazione simile, quindi gatta ci cova.

    Ho bevuto solo un sorso di birra

    bere

    Capita che al rientro a casa alcuni uomini si giustifichino per aver bevuto un po’ troppo, specie quando le loro compagne li stressano. La fatidica frase, “non ho toccato bicchiere“, è una prova del contrario perché nella maggioranza dei casi la pronunciano quando hanno esagerato.