Le coppie miste in Italia e all’estero [FOTO]

da , il

    Negli ultimi anni anche in Italia vi è stato un incremento delle coppie miste. Cosa si intende quando parliamo di coppie miste, che cosa sono? Le coppie miste non sono altro che coppie formate da partner che appartengono a gruppi culturali diversi. Questo implica ad esempio non soltanto una differenza geografica rispetto alla propria città di nascita e nazione di provenienza – e di conseguenza della lingua madre parlata – ma può essere riferito anche al tipo di religione praticata. Il ‘gruppo culturale’ di appartenenza spesso si ‘tradisce’ per creare una coppia mista, e i motivi possono essere vari, oltre ovviamente a quello che ci auguriamo essere il principale, ovvero l’essere innamorati di una persona.

    E’ indubbio che una coppia mista può portare ai suoi componenti dei vantaggi, come un interscambio per quanto riguarda la lingua, con un miglioramento della comunicazione, un arricchimento a livello culturale, con l’apprendimento di usi e costumi di altre latitudini e di altri popolazioni, la possibilità di visitare luoghi e soggiornare in posti che forse, altrimenti, non si sarebbero mai conosciuti. Purtroppo però, anche se alla base di una coppia mista c’è amore e rispetto, spesso le difficoltà che si incontrano sono grandi.

    Il pregiudizio degli altri è senz’altro uno dei fattori che ostacolano di gran lunga la diffusione delle coppie miste. Tutto questo pare essere anacronistico visto che, se prendiamo ad esempio l’Italia, l’immigrazione nel nostro Paese sta diventando sempre più un fatto strutturale, una componente sociale che contribuisce a modificare gli scenari linguistici, etnici, culturali e religiosi delle nostre città. La coppia mista, la coppia multietnica, è destinata ad essere la protagonista del prossimo futuro, nella speranza di riuscire a dare loro spazio.

    Spesso il razzismo non agevola l’integrazione dell’individuo straniero nella società ospitante, che non avviene in maniera corretta e può generare conflitti. C’è pure da precisare che in Italia, fino a una trentina di anni fa (e per alcuni è ancora così) anche due coppie formate da persone provenienti da regioni italiane diverse erano considerate come coppia mista. L’evoluzione dei costumi è lenta ma – per fortuna – inarrestabile.

    Un vecchio proverbio dice ‘moglie e buoi dei paesi tuoi’: quale è il vero significato che si cela dietro queste parole? L’avvertimento del vecchio adagio si riferisce al fatto che spesso le convinzioni più radicate che fanno parte del background, cioè del passato e delle tradizioni di ciascuno – compreso la religione – possono portare a delle incomprensioni irrisolvibili.

    Un musulmano può sposare una donna ebrea o cattolica, cioè appartenente alla gente del libro, ad esempio, ma non è possibile il contrario, cioè che una donna musulmana sposi un uomo di un’altra religione. Tutto questo per chi si professa ateo è una bella gatta in meno da pelare, anche se non avere leggi in Italia che tutelano le coppie di fatto, di certo non aiuta; per gli altri è una delle contraddizioni da affrontare e risolvere scendendo a un qualche compromesso. D’altronde stare in coppia significa di per sè accettare dei compromessi.

    Una piccola curiosità in numeri: le province italiane hanno percentuali differenti di matrimoni misti. Le zone di confine tendono ad avere i tassi più elevati: Imperia (15,4%), Trieste (14,9%) e Bolzano (13,6%) si piazzano tra le prime. Tra le grandi città a distinguersi è Bologna (12,2%), seguita da Milano (11%), Firenze (10,8%) e Genova (10,7%), mentre il Sud sembra refrattario al fenomeno: in Puglia i matrimoni misti sono appena il 2,7%.

    Coppie Miste famose nel panorama internazionale

    Sono tante le coppie miste famose che possiamo ammirare sui red carpet di varie kermesse musicali o cinematografiche, come gli Oscar 2013, oppure semplicemente seguendo i rotocalchi di gossip che sono sempre aggiornati sui flirt dei vip. Tra quelle da non dimenticare ricordiamo la coppia formata da Woody Allen e Soon Yi. Appena resa nota la notizia che i due stavano insieme si è gridato allo scandalo, oltre alla differenza d’eta tra il regista americano e Soon, c’è da ricordare che lei è la figlia sudcoreana adottata da Mia Farrow, ex compagna di Woody Allen. Come non ricordare poi Priscilla Chan e Mark Zuckerberg, fondatore del social network più usato al mondo. I due stanno insieme dal 2003 e ovviamente anche sulla pagina Facebook di Priscilla Chan è aggiornato lo stato sentimentale e si legge “è impegnata con” Mark Zuckerberg. Poi, per rimanere nel gossip di casa nostra, come non citare Super Mario Balotelli, che dopo Raffaella Fico (e qualche altra decina di ragazze) ha deciso, secondo alcuni rumors, di tradire pure la sua ultima fiamma, la modella belga Fanny Neguesha.