Le donne preferiscono i bad boys ai bravi ragazzi

da , il

    bad boys seduzione

    I bravi ragazzi non sono dei gran seduttori, molto meglio i bad boys. La cinematografia insegna: i belli e dannati, da sempre, sono molto più interessanti. Non è detto però che all’altare si vada con uno di loro. Voi che tipo di uomo vorreste al vostro fianco? Uno in stile bullo del Road House o il classico impiegato di banca che vi viene a prendere puntuali tutte le sere? Forse nella fantasia di molte donne c’è il bullo, ma alla lunga può risultare molto noioso.

    Le ragazze alla fine desiderano sposarsi, costruirsi una famiglia e avere una situazione stabile. Non è facile, quindi lavorare in questa direzione con un uomo tutto motocicletta e avventure senza meta (pensiamo a un Fabrizio Corona). Inoltre, non si può neanche pensare di cambiarlo. Questo è un passaggio che può compiere solo lui e di sua spontanea volontà.

    Come mai sono più fascinosi i bulli? Sicuramente il mistero fa scattare quel meccanismo che induce una donna a voler salvare il proprio uomo. Non è un fatto così scontato, è più una questione d’istinto. Prima o poi capita a tutte, soprattutto quando si è in giovane età. Poi c’è la fantasia di poter sfuggire dalla quotidianità. La verità è che un rapporto vero non ti fa scappare dalla realtà, ma te la rende più sopportabile.

    I bad boys spesso sono soggetti anti-sociali: un uomo del genere però è considerato maggiormente dotato di testosterone e quindi, per certi aspetti, “più uomo”. Come se essere macho volesse per forza dire rompere le regole. Per fortuna si cresce e anche noi ragazze alla lunga vediamo i lati positivi anche là dove un tempo pensavamo ci fosse solo noia.