Le donne sognano l’uomo della porta accanto

da , il

    uomo della porta accanto

    Altro che bello e tenebroso: l’uomo ideale per la donna italiana è il classico bravo ragazzo, l’uomo della porta accanto. Un uomo con cui condividere la vita, sensibile ed educato più che muscoloso e misterioso. E’ tramontata l’era del macho latino? Beh, pare proprio di si, almeno secondo un’indagine sulle “Donne dei Ten’s”, ovvero del prossimo decennio 2010-2020 che sognano il “principe azzurro”, un uomo galante ma anche acqua e sapone, molto lontano dallo stereotipo del maschio bello e dannato.

    Per le donne l’uomo deve essere semplice ed educato (67%) in grado di coinvolgerle (53%) e capirle (69%). Lo studio è stato realizzato da Meta Comunicazione e ha per titolo “L’uomo dei sogni”: grazie all’iterazione con le donne nelle community e sui famosi social network, sono state coinvolte circa 2.700 utenti-donne tra i 25 e i 55 anni che hanno indicato il loro uomo dei sogni.

    Ed ecco l’identikit del maschio perfetto che deve essere bello (59%) e far invidia alle amiche (44%), deve saper ascoltare i nostri problemi (66%): galante (65%), deciso (61%) e intraprendente (47%) che possa regalarle piccole gioie quotidiane (73%) piuttosto eccessi.

    Le donne non sopportano più alcuni atteggiamenti degli uomini come l’egocentrismo (46%), la superficialità (56%), l’eccessiva cura del corpo (53%).

    E se si parla di vip chi sono i più desiderati dalle donne? Uomini della porta accanto, manco a dirlo. Troviamo infatti Bruno Cabrerizo (61%), il testimonial della Nescafe’, e gli attori Kim Rossi Stuart (59%) e Raoul Bova (59%) .