Le donne sono convinte che il matrimonio renda più felici

da , il

    abito da sposa carrie

    È il matrimonio, la chiave della felicità. E allora perché ci si divide così tanto e i divorzi continuano ad aumentare. Secondo uno studio dell’università di Colonia, cui hanno partecipato 22 mila donne, le signore con marito sono più felici di quelle single. Il motivo? Probabilmente solo un condizionamento sociale, perché in alcuni Paesi la realizzazione femminile dovrebbe coincidere solo con la creazione di una famiglia. Per fortuna non è per tutte così. Ci sono donne che restano single per scelta e donne, invece, che decidono di convivere, senza sposarsi.

    Alcuni pensano che la convivenza sia solo un modo per non assumersi in toto la responsabilità di un rapporto, sono convinta, invece, che sia molto più rischioso. Si sta insieme solo per scelta e non ci sono vincoli e tutele legale: purtroppo in Italia non c’è una regolamentazione delle coppie di fatto, come in Francia.

    Poi ci sono le single di fatto. Non quelle di Sex and The City. Le quattro ragazze del telefilm erano solo delle donne alla ricerca dell’amore, fingevano apertura mentale ma sognavano l’anello al dito. Essere single per scelta significa non voler dividere la propria vita con un altro, non essere momentaneamente soli.

    Questa nuova figura è più diffusa di quanto si creda, perché le donne hanno deciso di pensare un po’ più a loro stesse. Allora mi domando come mai si è ancora convinte che una signora sia felice solo sposandosi? Il matrimonio è davvero l’ombelico del mondo o è sopravvalutato?