Le frasi per rendere più “facile” la rottura

da , il

    rotture scuse partner

    Non c’è nulla di più doloroso di una rottura. I partner soffrono entrambi, sia chi lascia sia chi è stato lasciato. Rimane per mesi l’amarezza in bocca e il senso di fallimento, perché una storia che si esaurisce è per tutti una sorta di perdita. È vero, avere un nuovo amore che ci attende fuori dalla porta di casa rende tutto più facile. È molto importante dirsi addio con educazione e fare in modo che l’altro (il lasciato) soffra il meno possibile. È una forma di rispetto verso una persona che abbiamo tanto amato e poi, nella vita, non si sa mai… le strade potrebbero incrociarsi di nuovo. Ecco quindi un insieme di frasi da utilizzare per chiudere la relazione. State accorti: se doveste sentirle, forse il vostro rapporto di coppia potrebbe essere agli sgoccioli. Comportatevi con dignità, sempre.

    Le bugie per lasciare il partner

    Alcune frasi sono delle vere e proprie bugie e sono così famose, che ormai sono diventate delle classiche battute da soap opera. La più classica è “Ti amo troppo e ho paura di farti soffrire!” Eccola lì, che “balla”. È un sentimento così profondo che non si vede l’ora di darsela a gambe levate. Poi c’è un’altra ottima scusa, anche questa estremamente inflazionata. “Scusami, ma meriti una persona migliore”. Insomma, quello del partner è un atto di generosità. Lo fa per voi, non perché lui non è innamorato e non sa come dirvelo. Raccogliete queste frasi e prendetele per quelle che sono: parole. Sicuramente il modo più sensato per affrontare la rottura è accettare la spiegazione che vi viene fornita, che sia vera oppure no non importa.

    Il tradimento come scusa

    Ci sono quelle persone che decidono di ammettere un tradimento e non lo fanno perché sanno di aver sbagliato, ma per velocizzare la fine della storia. Il senso di colpa è enorme, meglio ammettere tutto e continuare per la propria strada. Un’altra frasettona è: “Ti ho tradito perché non siamo più sulla stessa lunghezza d’onda”, che si può tranquillamente alternare con la seguente espressione: “Le nostre strade non sono più parallele, abbiamo preso direzioni diverse!”. Forse in questo fiume di parole, si rischia a volte di perdere il concetto base: vi ha tradito. Un uomo che prima vi ferisce e poi decide di scappare non merita le vostre lacrime. Per finire in modo dignitoso, bisognerebbe avere l’onestà di dire: “Ci siamo amati tanto, ma ora ho incontrato un’altra persona e tutto ha acquistato un altro sapore… mi spiace, è colpa mia, ma non ti amo più”.

    Lasciarsi per fare carriera

    Cercare se stessi è la scusa di molti coniugi insoddisfatti, che sostengono di essersi annullati nella coppia. In realtà sono solo persone che desiderano divertirsi e non hanno voglia di impegnarsi. Ci sta. Non siamo tutti uguali e non c’è scritto da nessuna parte che sia obbligatorio stare in coppia tutta la vita, bisogna solo avere il coraggio di dirlo. Fate quindi molta attenzione quando avvertite frasi come queste: “Scusami, ma ora devo fare carriera, non ho tempo per l’amore” oppure “Ho cinque anni di tempo per diventare direttore, poi sarò troppo vecchio… purtroppo sei la persona giusta, nel momento sbagliato”. La verità? Vi sta lasciando perché preferisce viversi qualche avventura, senza sentire il vostro orologio biologico fare tic-tac.

    Dolcetto o scherzetto?