Monogamia e tradimento: 8 curiosità

Monogamia e tradimento, ecco 8 curiosità su queste tematiche che destano sempre molta attenzione. Curiosità scientifiche e non solo per capirne qualcosa in più.

da , il

    Monogamia e tradimento, argomenti spesso dibattuti di cui, forse, si ignorano alcune curiosità. Per esempio se la monogamia è un’utopia o una realtà anche per la scienza, quali tipi di tradimento esistono e da cosa dipendono, che ruolo ha la dopamina e tante altre cose che spesso ignoriamo in materia di monogamia e tradimenti.

    Donne e uomini hanno idee diverse sul tradimento

    Secondo una ricerca della Chapman University, gli uomini sono più scombussolati dall’infedeltà di tipo sessuale rispetto all’infedeltà mentale. Ovvero le donne affermano di essere più disposte a perdonare un tradimento fisico mentre gli uomini accettano di più il tradimento mentale.

    La monogamia non è naturale

    Diverse ricerche confermano che la monogamia non è naturale perché l’uomo ha bisogno di cambiare partner come d’altronde succede per tante altre specie. Difatti i monogami in natura sono davvero pochissimi e noi non facciamo parte del gruppo.

    La vasopressina serve per mantenere legami stabili

    La vasopressina serve a mantenere costante il plasma, ovvero la parte liquida del sangue, e contribuisce a creare legami di coppia stabili. Inoltre si dice che gli uomini carenti di vasopressina siano più inclini alla singletudine.

    La dopamina viene rilasciata se si fanno cose piacevoli

    La dopamina viene rilasciata nel cervello dopo che si compiono azioni piacevoli. L’allele del gene recettore della dopamina D4 nella variante lunga inclinerebbe al tradimento, l’allele corto secondo alcuni studi molto meno.

    Chi tradisce tende a rifarlo con più facilità

    Chi tradisce pur sentendosi in colpa, tende a commettere adulterio di nuovo con più facilità. Questo perché si innesca un meccanismo di difesa che lo spinge a rifarlo.

    Il mercoledì è il giorno del tradimento

    Secondo una ricerca il tradimento sarebbe più frequente di mercoledì, perlomeno questo è risultato chiedendo a 172.000 utenti quale fosse il giorno in cui si concedevano maggiori uscite extraconiugali.

    Il tradimento avviene più spesso al lavoro

    Un’altra ricerca ha dimostrato, prendendo in esame diversi volontari, che di solito il tradimento avviene durante l’orario di lavoro e questo in alcuni paesi in particolare fra cui l’Italia.