Orgasmo del cervello: l’ultima moda impazza sul web

da , il

    ASMR

    Orgasmo del cervello, l’ultima moda impazza sul web. Un vero e proprio fenomeno virale che a detta di molti farebbe sperimentare delle sensazioni oltremodo piacevoli, addirittura paragonabili all’orgasmo. Si tratta del cosiddetto ASMR, piacevole sensazione di formicolio accompagnata da un completo rilassamento mentale suscitata da stimoli uditivi ma anche tattili o visivi. Non una banale moda ma un fenomeno reale che secondo gli scienziati potrebbe mettere fine ad ansia e stress.

    ASMR, l’orgasmo del cervello

    Il cosiddetto ASMR, Autonomous Sensory Meridian Response, è un piacere che non si raggiunge facendo l’amore ma ascoltando suoni, sussurri, fruscii che favorirebbero uno stato di rilassamento completo a tutto beneficio della salute psicofisica. Potrebbe sembrare una trovata new age senza fondamento, una moda virale destinata a una fine ingloriosa, una delle tante terapie del relax spacciate per miracolose, ma a detta della scienza l’ASMR funzionerebbe davvero. Per verificarne l’attendibilità esperti internazionali hanno iniziato ad interrogarsi seriamente sul fenomeno studiandone gli effetti concreti sulla psiche.

    Karissa Ann Burgess, dottoranda affascinata dall’argomento, ha dichiarato che “la dopamina potrebbe essere coinvolta e la serotonina, che sono ormoni del benessere… ci sono anche alcune teorie interessanti che dicono che l’ASMR potrebbe essere una sorta di fenomeno che stimola il rilascio di ossitocina”. D’altra parte il neuroscienziato e assistente professore presso la Yale University School of Medicine, Steven Novella, sostiene che “potrebbe trattarsi di una specie di crisi, le convulsioni possono a volte essere piacevoli e essere innescate anche da questo genere di cose. Oppure potrebbero essere semplicemente un modo per attivare la risposta di piacere.”

    L’ASMR impazza su Youtube

    E’ sufficiente cliccare la sigla ASMR su Youtube per sperimentarne di persona gli effetti. Dal 2009 sono stati caricati oltre 2 milioni di video che ritraggono principalmente giovani donne intente a sussurrare parole, giocherellare con qualche oggetto, accarezzare lo schermo con morbidi guanti, pettinarsi, toccare chicchi di caffè. Nulla di erotico, perlomeno non come lo intendiamo normalmente, eppure le voci e i rumori appena accennati, solitamente monotoni, risultano quasi ipnotici e in qualche modo eccitanti. L’ASMR è un brivido che dalla testa si estende a tutto il corpo, assimilabile alla sensazione che capita di provare durante una seduta dal parrucchiere, un orgasmo del cervello che ha a che vedere con il relax piuttosto che con il punto C e il punto G, ovvero il piacere comunemente inteso.