Pazzo di gelosia e d’amore: ecco le confessioni di Davide Baroncini del Grande Fratello

da , il

    davide erinela amore gelosia

    Davide Baroncini e Erinela Bitri formano una delle coppie più solide del Grande Fratello. Lui che è un vero playboy ha però ammesso di essere molto geloso e di avere recentemente distrutto il computer della fidanzata proprio per uno scatto d’ira. Dopo le storie nella casa con Rosa Baiano e Olivia Lechner, lui si è pazzamente innamorato di Erinela. Ora i due convivono e, nonostante la gelosia, sembrano davvero innamoratissimi.

    “In parte era già arredato, per il resto ci abbiamo pensato noi. Quello che ci ha colpito subito è il soppalco, dove abbiamo creato la zona notte. Abbiamo cambiato le lampade e abbiamo appeso delle stampe al muro. Su quella parete vuota vorrei appendere l’immagine di Gianni Agnelli. Per me, un grande esempio di classe. Ho anche incorniciato un’immagine di Ralph Lauren” dice Davide.

    Il punto dolente della loro relazione è però la gelosia:“Ti confesso che pochi giorni fa ho distrutto il computer di Erinela. Ma non per un litigio tra di noi. Sono soltanto geloso, forse troppo, e così per una foto che ho visto su Facebook di una serata, mi sono saltati i nervi. E non era niente, solo una immagine normale di una persona che si era fatta immortalare con Erinela. E’ stato però solo uno scatto. Infatti il giorno dopo le ho comprato di nuovo il computer. Quando lavora nell’ambito della moda sono più tranquillo, ma quando fa le serate in discoteca non riesco a dormire“.

    Amante della moda, Davide ha arredato casa con Gusto: “A sinistra le giacche, a destra le camicie, sistemate per tonalità di colore: dalla più chiara alla più scura, per finire con quelle a righe. Prima quelle più sottili a seguire quelle più larghe. Poi sono pignolo sugli appendiabiti: devono essere tutti uguali, allo stesso livello. Nella parte bassa, invece, ci sono le scarpe, mentre le mie pantofole, alle quali tengo particolarmente, quando non le utilizzo, le lascio nello stesso cofanetto degli orologi, dato che anche quelle sono pregiate”.