Per conquistare una donna evitare le smancerie

da , il

    corteggiamento e smancerie

    Vi piacciono quegli uomini che fanno di tutto pur di lusingarvi? Se devo proprio dirvi la verità non amo molto queste persone. Ma è una questione personale, perché anche nelle amicizie o sul lavoro detesto quelli che ti dicono (per forza) quanto sei bravo e bello: i complimenti perdono di naturalità. In amore quindi viva la spontaneità, viva quei rapporti dove tutto scorre come un fiume, senza premeditazione e soprattutto senza malizia. Questa posizione non è solo mia. Sembrerebbe, infatti, che per conquistare una donna è meglio evitare frasi a effetto o smancerie che farebbero impallidire un latin lover di vecchia data. Insomma, meglio un approccio diretto.

    Siamo tra donne, quindi possiamo anche ammettere un nostro limite. Vorremmo tanto essere corteggiate in modo romantico e galante, ci lamentiamo perché gli uomini non lo sono più e poi quando incontriamo una persona che fa di tutto per conquistarci “alla vecchia maniera” ci vien da ridere.

    Un duro colpo anche per le scuole di seduzione. La psicologa Petra Boynton dell’University College di Londra, durante un discorso tenuto al «British Science Festival» a Birmingham, ha messo al muro «manuali sugli appuntamenti amorosi», spiegando come i consigli sulle tecniche di approccio non abbiano in realtà alcuna prova scientifica circa il loro reale funzionamento.

    In effetti non ha torto. Ogni persona è diversa e non possiamo credere che per conquistare una donna sia sufficiente studiare un paio di tecniche. Ci s’innamora per caso, per chimica, per l’unicità del rapporto, se ogni relazione fosse basata su regole standardizzate, non avrebbe più senso, che ne dite?

    Entrando nel dettaglio: bisogna evitare i complimenti ambigui o con un chiaro doppio senso, perché potrebbero risultare controproducenti e fare allontanare, spesso definitivamente, la donna che volete conquistare. Cercate di essere semplici, di avere un approccio diretto (senza essere troppo sfacciati) e siate naturali.

    Prestate molta attenzione anche al linguaggio del corpo, che ha spesso una parte da protagonista. Spesso ci si perde nelle parole, cercando di analizzare «i messaggi subliminali» di qualcuno, quando poi siete pronti a fare il primo passo, questo magari si è bello che stufato e se n’è andato.

    Infine, è vero che il corpo ha un suo linguaggio e che imparando a leggerlo si può capire quanto sia interessato un uomo o una donna. Ma non si può passare il tempo cercando di capire: si è toccata i capelli allora avrà voluto dirmi…. Non ci siamo salutati con un bacio, significherà che non c’è interesse.