Per essere una coppia felice il segreto è parlarsi

da , il

    insieme coppia felice

    Essere una coppia felice non è per nulla facile. Purtroppo, soprattutto quando si vive insieme, litigare anche per cose stupide è abbastanza normale. Un classico errore è quello di cercare di rendere gli altri una proiezione di noi. Non lo si fa neanche consapevolmente. Tra l’altro, questo, è uno sbaglio tipico femminile: cerchiamo di educare il partner e di renderlo più simile a noi. Le persone non cambiano e l’unico modo per essere realmente felici è accettarle per quello che sono. Facile a dirsi, non è vero? Ci vuole un lavoro su se stessi molto complesso e soprattutto la forza di mettere sempre l’amore davanti a tutto.

    Ma come si fa? Non esiste una regola. Ognuno di noi ha un suo modo di vivere la relazione e dipende ovviamente dal tipo di educazione, ma anche dal carattere. Sicuramente imparare ad ascoltarsi è un buon punto di partenza. E quando consigliamo “ascoltarsi”, intendiamo sia sentire di più quello che c’è nel nostro cuore (pure quella fastidiosa vocina che ronza nel cervello), sia quello che dice il nostro partner. Ecco quindi alcuni consigli.

    Parlare e parlarsi

    È molto normale commettere degli errori e spesso fraintendere le intenzioni del partner. È inutile però fare delle litigate estenuanti e alzare la voce per farsi capire. Non è assolutamente vero che chi urla di più ha ragione. È vero, però il contrario che spesso – sbraitando – non si ottiene nessun risultato. Per comunicare la cosa migliore è parlarsi con tranquillità. Non abbiate paura delle vostre idee o di dire al partner ciò che pensate, ma anzi affrontate i contrasti come un’occasione di crescita per la coppia. Evitate sempre gli insulti e i paragoni con la famiglia. Comunicare va bene, ma ci vuole sempre un certo livello di educazione e di rispetto.

    Perdonare

    Perdonare il partner è l’unica strada percorribile. Capita a tutti di sbagliare e di commettere errori anche gravi, ma bisogna imparare a perdonare. Una volta che vi siete chiariti non potete assolutamente continuare a rinfacciare vecchi problemi al coniuge o al fidanzato. E’ come non andare mai avanti, non superare l’ostacolo. Inoltre, è fondamentale anche riconoscere i propri sbagli, non solo quelli dell’altro. Ammettere una colpa, una mancanza e correggersi è segno di maturità, ma soprattutto d’amore. Vivere insieme non è semplice, ci vuole tanta pazienza e coerenza, ma anche la voglia di far funzionare la relazione.

    Essere una coppia perfetta? Impossibile

    La perfezione non esiste. Partendo da questo presupposto iniziate a lavorare sull’idea che avete della vostra relazione ideale. Ci rivolgiamo soprattutto alle donne, che da quando sono piccole sognano una famiglia, un marito e un certo tipo di casa. Le fantasie sono spesso molto lontane dalla realtà ed è importante non confondere i desideri con quello che si sta costruendo giorno per giorno. Sono numerose le coppie che restano deluse perché la loro vita insieme non assomiglia minimamente a quella dei film. Questo atteggiamento è estremamente immaturo e sicuramente poco produttivo.

    Fonte Foto di publicdomainpictures.net