Per fare conquiste c’è Virtual Dating Assistants

da , il

    Il corteggiamento online è diventato normale per molte persone. Qualcuno crede sia più facile, perché l’approccio mediato permette di eliminare alcuni imbarazzi, altri invece si trovano ancor più in difficoltà. Per tutti loro è arrivato Virtual Dating Assistants, un’agenzia fondata ad Atlanta l’anno scorso dall’americano Scott Valdez che aiuta le persone a fare conquiste, suggerendo cosa scrivere alla propria preda. In termine tecnico si chiama Ghost Writer. Che ne dite vi piacerebbe avere un suggeritore? Trovate che l’idea sia utile e che avrà successo? Vediamo meglio di cosa si tratta.

    Intanto, il ghost writer si rivolge a quelle persone che sono sommerse di lavoro e hanno poco tempo libero per gestire corteggiamenti sul web. Oppure a chi è un po’ più impacciato e ha bisogno di una scossa. Talvolta dire la cosa giusta al momento giusto può cambiare il corso di una storia.

    Gli esperti sono tutti scrittori freelance che si sostituiscono ai clienti e curano la loro corrispondenza.

    Dopo aver ricevuto le informazioni essenziali, creano in rete un profilo «ad hoc» e molto attraente. Tempo fa abbiamo detto quanto sia fondamentale lo studio del proprio profilo. In Inghilterra già esiste un’agenzia che si occupa di questo, fanno delle ricerche sociali anche per capire cosa può andare e cosa no.

    I ghost writer promettono di riuscire a ottenere per i propri clienti insperati appuntamenti: l’agenzia, per 600 dollari al mese (che non sono per nulla pochi, se ci pensate), garantisce agli uomini almeno due incontri. Trovo che l’idea sia buona, ma ne vale la pena di spendere così tanto?

    Il segreto di pulcinella non sarà svelato perché le persone contattate non sapranno mai che il primo approccio è avvenuto con l’inganno. Bisogna però vedere se il vero sostituto sia così bravo da saper continuare il gioco.

    Virtual Dating Assistans è divenuta velocemente l’agenzia pioniere in questo settore, può contare su 45 impiegati-ghostwriter che sono veri e propri maestri della seduzione virtuale. Chi sono i clienti? Donne in carriera che cercano un compagno e non hanno tempo. L’80% però è composto da uomini.

    Questo sito sta avendo già un bel successo, anche perché gli Usa sono davvero un mercato florido in questo settore: una coppia appena sposata nell’ultimo anno su sei dichiara di aver conosciuto il proprio partner online.

    Chi desidera avere più appuntamenti deve stare attento solo al prezzo? Cinque incontri diversi arrivano a costare anche 1200 dollari. L’amore diventa davvero un investimento. Se non potete spendere e non sapete come fare, siate naturali. Sono sempre dell’idea che una persona deve apprezzarci per quello che siamo, non per come ci disegnano.

    Foto tratte da

    come-date.com

    missmatchmaker.net