Perché gli uomini mentono: tutto quello che non dicono

Scopriamo perché gli uomini mentono e tutto quello che non dicono a noi donne. I motivi per cui i maschietti ci nascondono le cose sono innumerevoli e se in alcuni casi si tratta di bugiardi normali, altre volte sono bugiardi patologici. Ecco le menzogne più frequenti degli uomini.

da , il

    Perché gli uomini mentono: tutto quello che non dicono

    Perché gli uomini mentono? Ecco tutto quello che non dicono. I motivi che li spingono a dire bugie sono innumerevoli, alcuni innocui, altri decisamente meno. Lo fanno per nascondere tradimenti, che è anche il motivo più scontato, ma anche per tenerci all’oscuro di piccole abitudini, manie, difetti che si vergognano a mostrare. Oppure più banalmente mentono quando fanno un po’ tardi e non hanno voglia di dircelo per evitare inutili discussioni. Ecco allora le motivazioni principali delle bugie degli uomini.

    La psicologia degli uomini bugiardi

    Gli uomini bugiardi per la psicologia vivono di opposti, ovvero possono rivelarsi molto frettolosi nel dichiarare i propri sentimenti oppure molto lenti. Se sono seriali raccontano menzogne non solo alla partner ma anche a conoscenti, amici, parenti e per coglierli in flagrante basta starli ad ascoltare con più attenzione.

    I motivi che li spingono a dire bugie sono diversi, a volte un’autostima bassa, in altri casi la volontà di sfuggire al controllo altrui. Ma in entrambe le situazioni, si tratta di uomini che molto probabilmente non hanno imparato ad amarsi e a sentirsi accettati. Da qui il timore di essere giudicati, controllati, ritenuti inferiori.

    Perché un uomo mente

    Un uomo mente per salvarsi in varie situazioni ma i motivi cambiano a seconda che sia un bugiardo seriale o meno. L’uomo normale mente, per esempio, per evitare discussioni quando è consapevole di fare qualcosa che alla compagna non piace. Oppure quando sa di averla combinata grossa e non vuole farsi beccare dalla partner. Il bugiardo patologico invece coglie qualunque occasione per dire menzogne, che siano innocue o più gravi.

    Cosa fare se un uomo mente? Se si tratta di un mentitore DOC meglio scappare a gambe levate perché rischiereste di fare la fine della povera crocerossina che tenta invano di cambiarlo, senza riuscirci. Se invece si tratta di un bugiardo “normale”, allora la situazione va valutata di volta in volta. Dice menzogne gravi? Sono solo piccole bugie innocue? A seconda del contesto, deciderete il da farsi. Non bisogna nemmeno essere troppo rigide perché a volte è giusto scendere a compromessi, nessuno è perfetto.

    Le bugie degli uomini sposati

    Anche gli uomini sposati raccontano bugie, soprattutto se il matrimonio è agli sgoccioli o decisamente in crisi. Possono raccontarle per tenere all’oscuro la compagna di piccole scappatelle o frequentazioni piccanti online, ma molto dipende dalla situazione.

    C’è anche chi trova scuse per giustificare qualunque cosa, a seconda del tipo di rapporto che ha con la coniuge. A volte mentono per giustificare assenze, ritardi, mancanze, succede per esempio quando dimenticano una promessa o di fare qualcosa che gli era stato chiesto. In altri casi promettono di lasciare le mogli e non lo fanno mai. Insomma, i maschietti hanno proprio il naso lungo!