Poesie d’amore per conquistare, le più audaci e belle

Scopriamo le poesie d'amore più audaci e belle per conquistare chi vi piace, versi d'amore di autori famosi e non, che riescono ad esprimere a parole emozioni intense. Dedicare una poesia alla persona amata, anche se lei ancora non lo sa, è un'ottima idea perché non è sempre facile tradurre verbalmente i propri sentimenti. Come utilizzarle? Scrivendole su un bigliettino, inviandole via mail o sms, o persino in una lettera romantica.

da , il

    Poesie d’amore per conquistare, le più audaci e belle

    Scopriamo le poesie d’amore per conquistare più audaci e belle. Il gioco della conquista è molto affascinante e spesso, uomini e donne, usano un po’ di astuzia per fare breccia nel cuore dell’altra persona. Ma come riuscirci? Per esempio dedicandole delle poesie d’amore romantiche scritte da autori famosi, che certamente vi aiuteranno a fare colpo. Almeno all’inizio, anche se dovrebbe esserci sempre, un po’ di romanticismo è fondamentale per conquistare l’altra persona e non dovete credere che una poesia sia fuori moda o troppo sdolcinata. Ecco allora una ricca selezione di poesie d’amore per conquistare l’amato o l’amata.

    Poesie d’amore per conquistare, le più audaci

    Se siete spiriti audaci in amore niente di meglio che dedicare a chi amate una bella poesia d’amore audace, che di certo colpirà nel segno. Come inviarla? Via mail o meglio ancora tramite lettera.

    • Non mangia che colombe l’amore, e ciò genera sangue caldo, e il sangue caldo genera caldi pensieri e i caldi pensieri generano calde azioni, e le calde azioni sono l’amore. (William Shakespeare)
    • Assapora le mie labbra, inebriati del profumo della mia pelle e io mi estasierò dei tuoi umori. Scambiamoci il più puro degli amori, mentre ascoltiamo il battito del cuore galoppante di passione. (Anonimo)
    • Nel silenzio della notte, io ho scelto te. Nello splendore del firmamento, io ho scelto te. Nell’incanto dell’aurora, io ho scelto te. Nelle bufere più tormentose, io ho scelto te. Nell’arsura più arida, io ho scelto te. Nella buona e nella cattiva sorte, io ho scelto te. Nella gioia e nel dolore, io ho scelto te. Nel cuore del mio cuore, io ho scelto te. (S. Lawrence)
    • O frenetiche notti! O frenetiche notti! Se fossi accanto a te, Queste notti frenetiche sarebbero La nostra estasi! Futili i venti A un cuore in porto: Ha riposto la bussola, Ha riposto la carta. Vogare nell’Eden! Ah, il mare! Se potessi ancorarmi Stanotte in te! (Emily Dickinson)
    • Voglio addormentarmi sui tuoi seni e sentire il calore del tuo corpo che si incendia accanto al mio. (Anonimo)
    • Mi dimentico di tutto tranne che di rivederti: la mia vita sembra che si arresti lì, non vedo più avanti. Mi hai assorbito. In questo momento ho la sensazione come di dissolvermi: sarei estremamente triste senza la speranza di rivederti presto. Avrei paura a staccarmi da te. Mi hai rapito via l’anima con un potere cui non posso resistere; eppure potei resistere finché non ti vidi; e anche dopo averti veduta mi sforzai spesso di ragionare contro le ragioni del mio amore. Ora non ne sono più capace. Sarebbe una pena troppo grande. Il mio amore è egoista. Non posso respirare senza di te. (John Keats)

    Poesie d’amore per conquistare, le più romantiche

    Ecco una ricca selezione di poesie d’amore per conquistare chi vi piace, romantiche e strappalacrime, da inviare via sms o tramite lettera, se volete essere ancora più dolci.

    • Vorrei essere un pensiero per accompagnarti durante il giorno e vorrei essere un sogno per stare con te tutta la notte Per un attimo le nostre vite si sono incontrate, le nostre anime si sono sfiorate (O.Wilde)
    • Fra i rumori della folla ce ne stiamo noi due, felici di essere insieme, parlando poco, forse nemmeno una parola (W.Whitman)
    • Tutto ciò che amo perde metà del suo piacere se tu non sei là a dividerlo con me (Gasset)
    • Ti indicherò un filtro amoroso senza veleni, senza erbe, senza formule magiche: se vuoi essere amato, ama! (Seneca)
    • Amore guarda non con gli occhi, ma con l’anima… (William Shakespeare)
    • Una parola ci libera di tutto il peso e il dolore della vita: quella parola è amore. (Sofocle)

    Poesie d’amore per conquistare, le più simpatiche

    Scopriamo alcune poesie d’amore per conquistare decisamente simpatiche e divertenti, in dialetto napoletano, ideale se amate sedurre strappando sorrisi.

    • Stu core analfabbeta tu ll’he purtato a scola, e s’è mparato a scrivere, e s’è mparato a lleggere sultanto na parola: “Ammore” e niente cchiù. (Totò)
    • Tu si ‘a cchiù bella cosa ca tene stu paese, tu si comm’ a na rosa, rosa… rosa maggese. Sti ccarne profumate me metteno int’ ‘o core comme fosse l’essenza, l’essenza ‘e chist’ammore. (Totò)
    • Ah… si putesse dicere chello c’ ‘o core dice; quanto sarria felice si t’ ‘o sapesse dì! E si putisse sèntere chello c’ ‘o core sente, dicisse: “Eternamente voglio restà cu te!” Ma ‘o core sape scrivere? ‘O core è analfabeta, è comm’a nu pùeta ca nun sape cantà. Se mbroglia… sposta ‘e vvirgule… nu punto ammirativo… mette nu congiuntivo addò nun nce ‘adda stà… E tu c’ ‘o staje a ssèntere te mbruoglie appriess’ a isso, comme succede spisso… E addio Felicità! (Eduardo de Filippo)
    • Si nú spettacolo! Si nu canist”e mele prufumate. Nu bicchier”e vine delicate Ná carezz”e sole ‘a primmavera. Si nu cante d’aucielle annammurate. Nu suon”e ná chitarra appassiunate. Si nu ciore ca te fa belle ná jurnate! Si ‘a gioia é nú core che parle d’ammore Nu penziere ca te fa campá. Si nà jurnata ‘e sole ca te fà scarfà. (Anonimo)

    Poesie d’amore per conquistare una donna

    Quali poesie d’amore dedicare a una donna? Sceglietele in base al vostro modo di sedurre: più evocative e dolci se corteggiate con dolcezza, più passionali e dirette se non amate i giri di parole.

    • Ho sognato della mia bella m’è apparsa sopra i rami passava sopra la luna tra una nuvola e l’altra andava e io la seguivi mi fermavo e lei si fermava la guardavo e lei mi guardava e tutto è finito qui. (Nazim Hikmet)
    • Non t’amo come se fossi rosa di sale, topazio o freccia di garofani che propagano il fuoco: t’amo come si amano certe cose oscure, segretamente, tra l’ombra e l’anima. T’amo come la pianta che non fiorisce e reca dentro di sé, nascosta, la luce di quei fiori; grazie al tuo amore vive oscuro nel mio corpo il concentrato aroma che ascese dalla terra. T’amo senza sapere come, né quando, né da dove, t’amo direttamente senza problemi né orgoglio: così ti amo perché non so amare altrimenti che così, in questo modo in cui non sono e non sei, così vicino che la tua mano sul mio petto è mia, così vicino che si chiudono i tuoi occhi col mio sonno. (Pablo Neruda)
    • Rimani! Riposati accanto a me. Non te n’ andare. Io ti veglierò. Io ti proteggerò. Ti pentirai di tutto fuorché di essere venuta a me, liberamente, fieramente. Ti amo. (Gabriele D’Annunzio)
    • Albeggia il giorno e il ristoro della notte lascia andare i sogni, mentre un pensiero vaga e una speranza vive, col tuo viso che ferma il tempo e il mio amore che non si arrende! (Michele Aliberti)
    • Ci sono certi sguardi di donna che l’uomo amante non scambierebbe con l’intero possesso del corpo di lei. (Gabriele D’Annunzio)
    • Subito a me il cuore si agita nel petto solo che appena ti veda, e la voce non esce, e la lingua si spezza. (Anonimo)

    Poesie d’amore per conquistare un ragazzo

    Se volete conquistare un ragazzo che vi piace moltissimo, le poesie d’amore fanno al caso vostro. Ecco le più belle da dedicare a lui.

    • Rapita nello specchio dei tuoi occhi respiro il tuo respiro. E vivo … (Saffo)
    • Amore, vola da me con l’aeroplano di carta della mia fantasia, con l’ingegno del tuo sentimento. Vedrai fiorire terre piene di magia e io sarò la chioma d’albero più alta per darti frescura e riparo. Fa’ delle due braccia due ali d’angelo e porta anche a me un po’ di pace e il giocattolo del sogno. Ma prima di dirmi qualcosa guarda il genio in fiore del mio cuore. (Alda Merini)
    • Ti amo. Non ho nessun pensiero che non sia tuo; non ho nel sangue nessun desiderio che non sia per te. (Gabriele D’Annunzio)
    • Che sia l’amore tutto ciò che esiste / È ciò che noi sappiamo dell’amore; / E può bastare che il suo peso sia / Uguale al solco che lascia nel cuore. (Emily Dickinson)
    • Un messaggio affidato alle onde una donna che crede di aver perduto l’amore, una donna convinta di non averlo mai incontrato… a volte pochi giorni possono cambiare una vita intera e una passione travolgente come un uragano può trasformarsi in amore eterno. (Shardana)

    Poesie d’amore per riconquistare

    Ma che fare nel caso di un amore che c’è già stato? Come riconquistare il cuore della persona che ci ha abbandonate e che abbiamo lasciato? Ecco le poesie più belle dedicate alla riconquista dell’amore perduto.

    • Desiderio irrinunciabile di te, che lo stillicidio di giorni sempre uguali non demorde. Brama di saziarmi solo di te, che in nessun’altra oasi di confortarsi vuol sapere. Incalcolabile energia che si sprigiona e che ogni volta in sé ripiega ma mai si doma. Feroce voluttà di cancellarti, agonizzante febbre che si alimenta nell’immaginarti. Chissà se l’impatto con la morte mi troverà ancora così… vanamente proteso. (David Pierini)
    • È difficile parlare di un sentimento così profondo… è impossibile cancellare un amore così grande… la notte non riesco a chiudere gli occhi senza che tu prima appaia nei miei ricordi, e ti sento… avverto la tua presenza, provo ad immaginare le tue mani che sfiorano il mio viso dolcemente… sento addosso il tuo sguardo… quegli occhi che mi intimidivano ma che nello stesso tempo cercavo… perché non avevo certezza che del tuo sguardo… (Chiarastella Savarese)
    • Mi avevi detto che volevi rimanere sola, allora permettimi che io diventi la tua solitudine. Ti prometto che non sarò crudele e spietata quanto lei, e se mi permetterai di diventarlo magari scoprirai che vorresti essere più spesso sola. (Maurizio Blandino)
    • Sino a che il mare tutto si dissecchi e le rocce si fondano nel sole; io sempre t’amerò, angelo caro, finché scorra la sabbia della vita. Addio, per poco addio, dolce mio bene; sian pur mille fra noi leghe di mare io a te ritornerò, unico amore. (Robert Burns)