Prima volta: per molti giovani è dopo i 20 anni

da , il

    Davanti ai casi di ragazze appena adolescenti già incinta rimaniamo scioccati: la verità è che però, accanto a situazioni così eclatanti, ci sono anche molti giovani, con più di 20 anni, che non amano i rapporti mordi e fuggi e i rapporti intimi troppo precoci.

    Vergini alla soglia dei 30 anni? Si, anzi, i casi sono sempre più numerosi.

    Questo emerge da una ricerca condotta da Gfk Eurisko su 3000 persone di età compresa tra i 18 e i 55 anni. “Un po’ per via di un’immaturità più spiccata e un po’ per paura della sessualità” tanti ragazzi arrivano vergini alla soglia dei 30 anni, spiega il segretario generale della Società italiana di urologia (Siu), Vincenzo Mirone.

    Alla base di tutto ci sarebbe sopratutto “insicurezza, ansia da prestazione e un mix tra scarsa conoscenza in materia di educazione sessuale e assenza del conforto dei padri“.

    E i dati non fanno che confermare questa tendenza: la generazione nata intorno al ’68, contava il 3% di ventenni illibati mentre oggi si aggira sul 15%.

    “Il primo rapporto si ha prima, soprattutto in una fascia culturale più avanzata. E, in questo caso, a pesare di più sul dato dei ‘precoci’ sono le ragazze, molto più intraprendenti, esperte e informate dei loro coetanei”, spiega Vincenzo Mirone.