Primo appuntamento, consigli per rivedersi

da , il

    secondo appuntamento

    Un primo appuntamento da sogno e ora la domanda che vi fate è quella, non c’è scampo. Riuscirete a rivedervi e anche lui si è trovato bene? Il nostro partner però non dà segnali evidenti, abbiamo provato a lanciare l’amo ma sembra irrimediabilmente serio. E quelle frasi generiche “sentiamoci” non ti fanno pensare a nulla di positivo. Per ottenere qualcosa, la prima tecnica sta proprio nei saluti. Non siate troppo insistenti, deve essere lui a dirvi che desidera che ci siano altri incontri. Una volta palesato, allora ricordategli il vostro numero, così da non lasciar passare troppo tempo.

    Capita spesso che la gente non riesca ad avere un seguito perché non sa come mettersi in contatto. È vero che oggi Facebook facilita tantissimo la comunicazione, ma meglio non rischiare, soprattutto se non ama i nuovi media.

    Quello che dovete fare è essere dirette, ma non sfacciate. Non dovete spaventare il partner. Ci sono anche delle possibilità che voi non gli siate piaciute: dategli il tempo per farvelo sapere. Se, invece, la persona che avete conosciuto non fa per voi e non avete piacere a rivederla, siate molto educate e ditelo.

    Ci sono tanti frasi di cortesia tipo “nei prossimi mesi sarò molto presa, è stato bello conoscerti”. Stop! Non siate troppo vaghe o rischierete di essere tormentate da mail e telefonate.