Primo appuntamento, le bugie dei single

da , il

    È normale cercare di presentarsi nel migliore dei modi e magari di fare bella figura. Questo vuol dire qualche bugia, almeno ai primi appuntamento. Lo assicura Speed date, società che organizza eventi per single. In un sondaggio, infatti, ha constatato che il 54 % degli intervistati ha dichiarato di non essere stato sincero al primo appuntamento. Ma quali sono le balle, o chiamiamole omissioni, più dette? Si parla di lavoro, amori passati, soldi o magari aspetto fisico (questo di solito si tarocca solo in chat). Scopriamolo insieme.

    Il cima alla classifica c’è il tempo trascorso dall’ultima frequentazione, poi il lavoro che tante piccole o grandi variazioni rispetto alla verità, soprattutto per quanto riguarda il livello della propria posizione e tutto ciò che ne consegue: si ingigantiscono guadagni, responsabilità oppure si tende a dipingere la propria azienda o settore come molto più grande e importante (28%).

    Poi c’è anche il numero di relazioni avute (16%). Ma chi tra i due sessi gioca a fare più il furbo però? In generale mentono leggermente di più gli uomini delle donne (52%). Di certo le buglie sono un errore da evitare, anche per fare bella figura.

    Foto tratte da

    tanterisorse.com

    globaldonna.com

    donnacult.it