Quanto aspettare per il primo appuntamento?

da , il

    primo appuntamento tempo

    Il primo appuntamento è sicuramente un’occasione molto importante ed è necessaria un po’ di attenzione affinché la possibilità di conoscere un po’ meglio il partner non venga sprecata. C’è un momento però, che precede il grande evento, d’imbarazzo e di dubbio. Dopo aver conosciuto un ragazzo, quanto tempo deve passare prima di chiamarlo per invitarlo fuori? Lo si può contattare subito o è meglio, giocare di tattica e attendere. Inoltre, deve essere lui a fare il primo passo o possiamo farlo noi? Oggi cerchiamo di fare il punto su questo limbo d’amore e ovviamente aspettiamo numerosi i vostri commenti.

    Tre giorni, non di più

    L’invito a uscire, dopo un fortunato incontro e lo scambio del numero di telefono, dovrebbe arrivare dopo al massimo tre giorni. Lasciate passare almeno 24 ore dal primo contatto, ma poi fatevi vivi. Secondo un sondaggio condotto dallo staff di Speed Date, l’attesa del primo appuntamento aumenta le aspettative e il tempo che intercorre tra l’uscita ufficiale e il gioco d’incontro non supera quasi mai le 72 ore. Ecco prima di essere sfacciati e di alzare il telefono, oggi abbiamo dei mezzi per tentare un approccio più soft, come le email e gli sms. Il corteggiamento deve essere educato, ma al tempo stesso lusinghiero.

    Chi deve chiamare?

    Nel 2012 non c’è più una regola. È carino che per galanteria sia l’uomo a farsi sentire. Non abbiate paura, cari amici, di sembrare superati. Le donne gradiscono molto l’uomo che sappia dimostrare fin da subito ciò che desidera. Se invece lui è un po’ troppo timido e passati un paio di giorni non si è ancora fatto vivo, chiamate voi. A volte è meglio essere un po’ coraggiosi e non perdere l’occasione, piuttosto che fare i timidi e lasciarsi scappare una potenziale anima gemella. Per entrambi, ciò che conta è il modo. Non siate troppo pedanti e soprattutto non date per scontato che l’altro sia a vostra disposizione.

    Se passa troppo tempo…

    Stando alla statistica di Speed Date, il 12% dei partecipanti alla serata lascia passare parecchio tempo, salvo ricordarsi di chiamare la preferita o il preferito dopo quasi un mese. Sono soprattutto le donne a commettere questo errore, perché prima sentono i consigli delle amiche e cercano un po’ di coraggio. Sconsigliamo questa tecnica, perché lasciar passare troppo tempo può essere confuso con segno di disinteresse. Il concetto è questo: se avete in mano il numero di una persona che vi piace, dovete usarlo nel giro di poco o potrebbe pensare di non piacervi abbastanza (proprio come dice il famoso libro). Giuseppe Gambardella ha dichiarato: “Per quanto riguarda il tempo che fanno aspettare prima del contatto, probabilmente si tratta di una strategia, farcita da un pizzico di orgoglio”.

    Fonte Foto di publicdomainpictures.net