Rapporti non protetti più frequenti quando si esagera con l’alcol

da , il

    alcol giovani rapporti non protetti

    Attenzione a consumare troppo alcol che sarebbe una delle cause principali di rapporti non protetti, soprattutto per i giovani. Un serata con gli amici e incontriamo una persona che ci piace: con la mente annebbiata dall’alcol non ci passa neanche per la testa di usare delle precauzioni prima di andarci a letto. Ecco quello che succede troppo spesso: un pericolo concreto che i giovani dovrebbero tenere bene a mente per evitare che la pazzia e la stupidità di una serata rovini per sempre la loro vita. La malattie sessualmente trasmissibili (tra cui l’HIV) sono una realtà molto diffusa.

    Questa tendenza è anche stata confermata da uno studio pubblicato su Addiction in cui i ricercatori hanno preso in esame i dati raccolti da 12 diversi studi condotti sull’argomento: ad ogni incremento del livello di alcol nel sangue di 0,1 mg per millilitro corrisponde una maggiore possibilità di lasciarsi andare a rapporti sessuali non protetti del 5%.

    ”Il bere ha un effetto causale sulla probabilità di impegnarsi in rapporti sessuali non protetti, e quindi dovrebbe essere incluso come fattore nella prevenzione contro l’Hiv”, hanno infatti spiegato i ricercatori.

    L’alcol infatti aumenta anche il desiderio e la sensazione di sentirsi invincibili e desiderabili. Vale sia per gli uomini che per le donne che quando esagerano con i drink, rischiano di mettere in serio pericolo la loro salute.

    Attenzione però all’alcol anche per un altro motivo. Chi beve molto infatti ha problemi a letto ma anche di fecondità: «L’alcol ha un’azione tossica diretta sulle gonadi, cioè su testicoli e ovaie, compromettendo la produzione di spermatozoi e di testosterone da parte dei primi, e l’ovulazione e la produzione di estrogeni e progesterone nelle seconde» spiega il professor Roberto Castello, primario di medicina generale e endocrinologia presso l’Azienda ospedaliera universitaria integrata di Verona.