Rapporto di coppia: le partite fanno male all’amore

da , il

    La partita di calcio fa litigare

    Tra innamorati si litiga. Questa è una delle poche verità sull’amore. Si dipingono i rapporti come l’idillio del romanticismo, in realtà i motivi di discussione sono tanti. Volete sapere cosa crea più tensione in una coppia? Il calcio, e le donne lo sanno bene. Tutte le sere c’è una partita: il martedì la Champion’s League, il giovedì la finale di Coppa Italia e ora quando tutto sembra essere finito ci sono i Mondiali. Un mese di fuoco per un sacco di signore e credo anche per un sacco di signori. A rivelare questo disagio è un sondaggio di Eliana Monti.

    Il 35% delle intervistate ha dichiarato di non sopportare il fatto di dover organizzare la propria vita privata secondo le esigenze del calendario calcistico. Gli altri motivi di discussione sono l’eccessivo utilizzo del pc da parte del partner (al 20%) e ovviamente il lavoro.

    Sono molte le persone che si portano a casa il lavoro, il vero terzo incomodo, togliendo tempo al compagno o al marito. “La vita di coppia non è semplice da gestire” dichiara Eliana Monti, fondatrice del club per single, “molto spesso sono i motivi più futili a far scattare litigi improvvisi, polemiche sterili che rompono l’armonia della vita a due. Il calcio, passione irrinunciabile per l’uomo italiano, è tra le cause scatenanti dei dissapori tra partner”.

    Ogni tanto però una discussione fa bene al rapporto. Talvolta si diventa un pochino statici e si perde la giusta attenzione verso l’altro. Il 45% delle intervistate ha infatti dichiarato che spesso litigare con il partner è un modo per risvegliarlo dal torpore della routine.

    Foto tratta dall’Ufficio stampa