Rapporto di coppia, perchè litighiamo?

da , il

    Vi eravate ripromesse di non cascarci più e invece anche questa volta è arrivato il vostro ennesimo litigio. E il motivo? Ve lo siete già quasi dimenticato…

    Si litiga infatti per cose stupide che però molto spesso nascondono qualche motivazione più profonda. Vediamo insieme le più frequenti situazioni che inducono i partners a litigare.

    La convivenza: l’avete arredata insieme e in breve tempo è diventato il vostro nido d’amore. Quei 50 metri quadri che all’inizio vi sembravano una reggia, ora iniziano a starvi un po’ stretti. L’asse del WC sempre alzata, il volume della televisione e dello stereo a mille e la sua abitudine di non richiudere mai il dentifricio rischiano di farvi scoppiare. E così si litiga.

    I primi tempi di convivenza osservavate il dentifricio incollato al lavandino con amorevole benevolenza e subito pulivate senza fare una piega ma adesso no…una briciola sul pavimento rischia di trasformarvi in Terminator…Soluzione? Un bel mutuo e una casa più grande, non c’è alternativa!

    La suocera: la sua dolce e premurosa mammina che si presenta alle otto di mattina della domenica a casa vostra con un sorriso smagliante e una scusa da principiante. Se avete la fortuna di una suocera che risparmia critiche e battutine acide, il suo sguardo compassionevole sui piatti ancora da lavare varrà più di mille parole.

    Per non parlare di quegli sfortunati casi in cui il vostro compagno si ammala. Ecco che l’adorabile suocera si presenterà a casa vostra con un’intera farmacia al seguito, brodo fatto in casa e tanta voglia di accudire il suo bambino (….ma non si sarà accorta che ha passato i 40 da un po’?)

    Le soluzioni sono due: o vi cercate un uomo con una salute di ferro o sopportate, magari cogliendo l’occasione per lasciare il moribondo alle adorabili cure della mammina e prenotarvi un pomeriggio tra estetista e parrucchiere. Non tutti i mali vengono per nuocere…