Regalare fiori: quali scegliere?

regalare fiori

Regale fiori è sempre un gesto gentile, molto apprezzato dalle donne, ma anche dagli uomini. Bisogna però fare attenzione al linguaggio che ogni bocciolo nasconde: possono, infatti, gridare amore, passione, gioia, ma anche gelosia e invidia. C’è da dire che sono in molti gli analfabeti in questo settore e quindi è difficile commettere un grave errore, però vediamo meglio come farci confezionare un bouquet per un’occasione speciale, magari il corteggiamento. Inizio con l’amicizia, proseguo con amore e matrimonio e infine per chiedere perdono. Credo, che siano queste le situazioni più importanti per gli innamorati.

  • Fiori per dimostrare amicizia
  • fiordaliso

    Lo so che non basta un fiore, ma quando lo regalate a una persona amica di solito è un’occasione importante, come un compleanno, un successo professionale, la tesi di laurea. Ecco quindi che bisogna fare un pochino attenzione a quello che volete dire: il Fiordaliso esprime amicizia sincera, il Glicine amicizia e disponibilità, la Pervinca sincera e duratura amicizia. Sono però fiori molto stagionali e alcuni, difficilissimi, da chiudere in un mazzo. C’è anche la Gardenia (una piantina), che è un modo per dire che tu e quella persona vi divertite insieme.

  • Fiori per l’amore e il matrimonio
  • fiori d'arancio

    Ricordiamoci che le rose rosse non sempre una scelta perfetta per chi deve dire ti amo, ma vanno bene anche quelle bianche, che indicano purezza, e quelle rosa. Se volete uscire dai canoni, magari in occasione di una dichiarazione, il Tulipano è il fiore giusto. Gli originali possono regale un rametto di Tiglio, per coronare un amore duraturo, o un rametto di ribes, per dirle che è deliziosa. Il garofano significa amore “profondo e assoluto”. Regale fiori a una coppia che si sposa è un gesto classico: optate per bianco o rosa chiaro, oppure una bella pianta. Si consigliano fiori d’arancio, gelsomino, tuberose, gigli, gypsophila o fresie.

  • Fiori per chiedere perdono
  • Anemoni colorati

    Come chiedere perdono, soprattutto dopo una litigata che ha lasciato segni profondi? I Datteri sono il simbolo di riconciliazione, potrebbero essere un regalo spiritoso. Non sono però né belli né adatti da mettere in un mazzo, quindi provate a farvi venire un’idea divertente. Le Calendule indicano dolore e dispiacere (quindi evidenziano il pentimento). Questi fiori si schiudono al mattino e si chiudono la sera e tradizionalmente si pensa che piangano l’addio quotidiano del sole, chiudendo i loro petali. Scelte più classiche sono le rose, possibilmente non rosse o gialle, e gli anemoni colorati che equivalgono proprio a chiedere scusa.

    Segui Pour Femme

    Giovedì 21/10/2010 da

    Commenta

    Ricorda i miei dati

    Pubblica un commento
    Paper Project
    Segui PourFemme
    Scopri PourFemme
    torna su