Relazioni: come faccio a capire se lui è l’uomo per me?

da , il

    uomo della mia vita

    Oggi affronteremo un argomento decisamente non facile: come capire che lui è l’uomo della nostra vita? Lasciate perdere dichiarazioni strappalacrime sull’altra metà della mela: la verità è che il rapporto di coppia si costruisce nel tempo e si deve volere stare insieme per riuscire ad avere un futuro solido. Ci sono momenti in cui ci chiediamo: “Ma cosa ci faccio qua?”, in cui il sorriso del collega ci fa pensare se stiamo andando per la strada giusta o semplicemente momenti in cui vorremmo avere più tempo per noi. Non sentitevi dei mostri: è assolutamente normale pensare questo in una relazione lunga. I problemi esistono in tutti i rapporti, sia di coppia che di amicizia, e sarebbe stupido, oltre che controproducente, negarlo.

    Cosa fare allora? Tra alti e bassi la vostra coppia ha comunque resistito? Anche se ci sono stati momenti bui, nonostante tutto siete ancora insieme ed avete progetti comuni per il futuro? Amate fare alcune cose, non tutte, insieme? Avete quella sintonia che non vi ha mai abbandonati? Ecco, forse la soluzione è questa. Il batticuore dopo dieci anni non è più come i primi mesi e sarebbe assurdo pretendere che fosse così. Una storia per durare ha bisogno di basi solide e non di schermaglie tipiche dei primi periodi di fidanzamento.