Ritrovare l’entusiasmo di coppia per superare le crisi: come migliorare il rapporto?

Come migliorare il rapporto e ritrovare l'entusiasmo di coppia per superare le crisi? E' inevitabile che le coppie, in certe fasi, si sentano un po' stanche o demotivate ma non è detto che una crisi simile debba condurre necessariamente alla separazione. Molto dipende dalla solidità della coppia e da quanto ci si ama ancora. Ecco allora alcuni consigli per superare eventuali crisi.

da , il

    Ritrovare l’entusiasmo di coppia per superare le crisi: come migliorare il rapporto?

    Come migliorare il rapporto e ritrovare l’entusiasmo di coppia per superare le crisi? E’ inevitabile che in una relazione ci siano fasi di sconforto, delusione, noia ma non è sempre detto che debbano sfociare in una separazione. Molto dipende dalla solidità della coppia ma anche da come si agisce per riprendere in mano la situazione, ripulendola da eventuali scorie per evitare una crisi di coppia definitiva. Scopriamo allora come recuperare l’entusiasmo e quali sono i segnali della crisi di coppia.

    Come far durare un amore

    Ritrovare la sintonia di coppia è possibile quando il rapporto è stanco? Dipende dai casi perché se c’è una mancanza di fiducia profonda è molto difficile ricucire il rapporto. Può accadere per esempio quando si subiscono diversi tradimenti o quando l’amore si è spento da parecchio tempo.

    In altri casi, quando i problemi sono dovuti a qualche incomprensione, a una fase esistenziale difficile o alla noia che spesso incombe nelle relazioni di lunga data, recuperare un rapporto è assolutamente possibile, purché ci sia la volontà di farlo da entrambe le parti.

    Innanzitutto per ritrovare l’intesa è indispensabile non chiudere gli occhi ma discutere del problema apertamente, in modo da individuare le eventuali cause che hanno portato la relazione a questo stadio. Un metodo efficace secondo alcuni psicologi consiste nell’introdurre qualche elemento di novità o abbandonando abitudini vecchie ormai inutili. Quali novità? Dalla frequentazione di nuovi ambienti alla condivisione di nuovi interessi ed hobby.

    Se vi state chiedendo come recuperare un matrimonio in crisi, valgono più o meno gli stessi consigli. Ma soprattutto ricordate l’importanza di introdurre qualcosa di poco scontato e soprendente nella vita di coppia, che rompa la routine cui siete abituati.

    Sintomi della fine di un amore

    Tra i più comuni sintomi del disinnamoramento c’è la mancanza di rapporti sessuali in una coppia. Difatti quando i sentimenti diventano più fragili e i fidanzati non si amano più, il sesso ne risente immediatamente. Anche in questo caso è importante aprire gli occhi e affrontare il problema senza timore.

    A volte, banalmente, si tratta solo di variare un po’ le abitudini introducendo, anche a letto, qualcosa di inconsueto, abbattendo magari tabù che impediscono ai due partner di lasciarsi andare. Ciò nonostante, l’assenza di rapporti può suggerrire che ci sono dinamiche relazionali che non funzionano a prescindere dal sesso e in questo caso è importante, come sempre, il dialogo.

    Può far bene anche un po’ di distanza perché alimenta la voglia di stare insieme e quindi il desiderio erotico. I legami simbiotici sono infatti controproducenti dal punto di vista sentimentale. Attenzione infine ad alcune frasi che possono deteriorare la relazione, come le minacce o i giudizi troppo secchi, anche in ambito erotico.