Rottura, l’amore dura tre anni

da , il

    scritta love

    La rottura nei rapporti purtroppo è una cosa molto comune, ma secondo alcuni esperti in materia si verifica sempre più frequentemente dopo tre anni di fidanzamento. Insomma, l’amore come le uova, ha una data di scadenza e non è una cosa legata solo ai sentimenti, ma ben più complessa: è un fenomeno che coinvolge gli ormoni, quindi di carattere chimico. Coloro che ci permettono di essere innamorati sono ossitocina e dopamina. Dopo un periodo di fidanzamento, questi due ormoni si regolarizzano e passa quell’effetto di euforia iniziale.

    Attenzione non sto dicendo che l’innamoramento non si possa trasformare in altro: per alcune coppie è così, tant’ è che si decide di fare un nuovo passo importante, come convivenza, matrimonio, figli, ecc. Altri invece perdono interesse e decidono di separarsi.

    Larry J. Young, neurobiologo e docente di psichiatria alla Emory University, sta pensando di elaborare un cocktail d’amore: ha allo studio una sostanza che possa mantenere vivo l’innamoramento. Cosa ne pensate? Secondo me è assurdo, in un modo finto già in molti aspetti, ci manca solo un sentimento forzato.

    Infine, un’ultima cosa. Prima ho parlato di trasformazione del sentimento, di impegno per creare un rapporto che sia basato sulla fiducia e sulla sensibilità. Credo che sia quello l’amore, scegliersi ogni giorno, non le farfalle nello stomaco.