Se a lui non piacciono i tuoi amici: cosa fare?

Cosa fare se a lui non piacciono i tuoi amici? Quando si sta con una persona è inevitabile entrare in contatto con la sua cerchia di amicizie ma non sempre si va d'accordo con tutti. Quando sussistono antipatie a pelle può essere complicato riuscire a conciliare amicizie e partner. Come riuscirci e in che modo aiutarlo a prendere confidenza con i propri amici? Ecco alcuni consigli ad hoc.

da , il

    Rapporti di coppia: cosa fare se a lui non piacciono i tuoi amici?

    Se a lui non piacciono i tuoi amici, cosa fare? E’ naturale che quando si inizia un rapporto di coppia, ci si ritrovi a confrontarsi con la cerchia dei suoi amici. Ed è indispensabile rispettarli anche quando non sembrano particolarmente affini alla propria personalità. D’altronde non sono semplici conoscenti ma persone importanti nella vita del partner. Ma come aiutare il compagno a superare un’eventuale antipatia iniziale? Scopriamolo con questi consigli ad hoc.

    Dialogare

    dialogare

    Il dialogo è importantissimo se lui non vuole mai uscire insieme ai tuoi amici. Potresti aiutarlo a trovare punti in comune con loro in modo da scioglierlo un po’. Ma attenzione, se proprio non ne vuole sapere, valuta bene il da farsi. Non è costretto ad amarli ma a rispettarli sì.

    Farli incontrare in contesti piacevoli per tutti

    incontarsi in posti piacevoli

    Nell’organizzare gli incontri in compagnia tieni conto sia dei gusti di lui che dei tuoi amici, cercando la soluzione migliore per accontentare tutti. Mettendoli a proprio agio in un ambiente accogliente, è più probabile che scocchi la scintilla.

    Essere aperte nei confronti dei suoi amici

    amici di lui

    Se desideri che lui accetti i tuoi amici, ovviamente dovrai fare lo stesso con i suoi. Cerca di dimostrarti aperta e disponibile a fare uscite in compagnia, evitando musi lunghi. Il buon esempio spesso è utilissimo!

    Non avere troppa fretta

    non avere fretta

    Se ti stai chiedendo, “perché lui non vuole conoscere i miei amici”, parti dall’idea che per queste cose occorre tempo. Specialmente quando non c’è grande feeling fra le due parti e può servire pertanto un po’ di pazienza in più affinché si crei un rapporto.

    Evitare di fargli cambiare idea

    non forzarlo

    Forzare una persona a cambiare idea è quasi sempre controproducente perché non favorisce l’incontro ma tende ad aumentare l’antipatia. Meglio pazientare e trovare altre strade se lui vuole sempre stare a casa invece di uscire con te e i tuoi amici.

    Mettersi nei suoi panni

    mettersi-nei-suoi-panni

    Un altro consiglio consiste nel provare per un attimo a mettersi nei suoi panni: che faresti se i suoi amici ti stessero antipatici? Ovviamente ti servirebbe del tempo in più per accettarli.

    Mettere lui “nei tuoi panni”

    metterlo nei tuoi panni

    Se ti stai chiedendo, “perché lui odia i miei amici”, prova a girare la situazione domandandogli come si sentirebbe se tu adottassi lo stesso atteggiamento nei confronti dei suoi amici.