Seduzione: a volte basta una canzone

da , il

    Le donne si conquistano con poco. C’è questo luogo comune di pensare alle signore come un branco di avide che guardano solo il portafoglio del partner, in realtà non è per nulla così, anzi. Lo hanno dimostrato tre psicologi francesi: per conquistare una donna ci vuole una canzone. È un vecchio trucco che adesso è stato dimostrato a livello scientifico. Per provare l’efficacia della metodo di rimorchio, i ricercatori hanno arruolato 87 volontarie single tra i 18 e i 20 anni, confinandole in una sala d’attesa, allietate da un sottofondo musicale. Una tecnica apparentemente semplice, che però ha dato grandi risultati.

    Per il test sono stati scelti due musicisti francesi, Francis Cabrel e Vincent Delerm, poco noti fuori dai confini francesi, ma non al pubblico femminile d’oltralpe. Come per dire due autori molto apprezzati dalle donne italiane, per esempio Biagio Antonacci e gli Zero Assoluto.

    Il secondo test, invece, prevedeva una telefonata da uno sconosciuto che dopo una serie di complimenti doveva cercare di chiedere il numero di telefono. Risultato? La canzone raddoppiava la possibilità di conquistare la ragazza. Ovviamente il brano deve essere romantico, perché su una musica fredda il 62% delle donne non si è concessa.

    I tre autori di questa teoria sono Nicolas Gueguen e Céline Jacob, dell’università della Bretagna del Sud, e Lubomir Lamy dell’Université de Paris-Sud e hanno pubblicato l’articolo scientifico sulla rivista Psychology of Music.