Separazione, uomini e donne a rischio depressione

da , il

    Stare insieme felicemente

    Non c’è bisogno di fare terapia, la risposta a tutto è l’amore. Sarebbe bello se fosse davvero e così e sarebbe anche più accettabile e giustificabile da sopportare il dolore di una storia finita. Sembrerebbe che l’unico vero antidoto alla depressione, all’ansia e alla dipendenza da droghe e farmaci sia il matrimonio, vero toccasana per la salute mentale di uomini e donne. A dimostrarlo e’ uno studio internazionale condotto in 15 Paesi da una Università neozelandese. Per gli uomini è di sicuro così, per le donne non sono molto convinta.

    Se la vita coniugale fa bene alla salute, al contrario, la separazione, il divorzio o il rimanere vedovi, é associato a un rischio notevolmente maggiore di disturbi mentali. Le donne sono più esposte all’abuso di farmaci, alcol o droghe, gli uomini alla depressione. Lo studio, condotto dalla psicologa clinica Kate Scott dell’Università di Otago a Wellington,è il primo realizzato su una scala così ampia (34.493 persone).

    Si e’ sempre detto, per esempio, che il matrimonio migliori la salute più degli uomini che delle donne. Ora, si conoscono gli effetti benefici per entrambi i coniugi. L’aspetto negativo della ricerca e’ la dimostrazione di quanto la fine di un’unione possa influire negativamente sulla salute. E’ più facile quindi essere a rischio depressione ma anche di dipendenza da farmaci, alcol e droghe.