Single è meglio? 6 motivi per non crederci

da , il

    single-non-è-meglio

    Single è meglio? 6 motivi per non crederci. Fino a qualche anno fa pronunciare la parola single produceva un imbarazzo paragonabile a quello suscitato dal termine sesso nel bel mezzo di un pranzo di famiglia. Oggi sortisce tutt’altro effetto, complici serie cult come Sex and The City, che hanno contribuito a sdoganarne la valenza negativa. Ma essere single è davvero bello? O negli ultimi tempi abbiamo un tantino esagerato con l’elogio della solitudine? Ecco 6 motivi per preferire la coppia!

    Al rientro dal lavoro subentra la malinconia

    Mariti, mogli e figli che gironzolano per casa al rientro dal lavoro hanno un ruolo chiave nella capillare diffusione delle emicranie, ma la loro caotica compagnia è un rimedio altrettanto efficace contro la solitudine. Certo, dopo una giornata stressante c’è bisogno di pace, ma quando il silenzio regna sovrano troppo a lungo, i bei tempi del caos finiscono per suscitare nostalgia.

    Le vacanze da single alla lunga stancano

    A parte il fatto che i pacchetti vacanza sono tutti concepiti per coppie e famiglie, mentre le vacanze per single hanno il solo scopo di favorire nuove conoscenze (come se ce ne fosse per forza bisogno), partire in solitudine ha i suoi pro e i suoi contro. Le prime volte è un piacere, man mano che ci si abitua un tedio mortale.

    Non si condividono le cose belle

    Il single ha il beneficio di poter pensare solo per sé, ma alla lunga non condividere le cose belle con qualcuno che si ama è avvilente. Meno Champagne millesimato, ma vuoi mettere la gioia di un brindisi a due con un prosecchino?

    La casa è sempre in ordine

    Mai un filo di polvere, mai un oggetto fuori posto, il letto sempre ben fatto… uff, che noia! E’ vero che la famiglia fa rimpiangere i bei tempi della singletudine, ma vuoi mettere il calore umano? E poi un po’ di sano disordine porta una ventata di allegria.

    Uscire di casa è un’impresa

    Di questi tempi, complice la crisi, uscire di casa da single è un’impresa titanica. Tra affitti, bollette e tasse comunali da pagare, la tentazione di rimanere sotto il tetto materno è irresistibile. Il mondo di oggi non è fatto per la solitudine!

    Ci si impigrisce in cucina

    La necessità di andare incontro ai gusti e alle esigenze altrui aiuta a migliorare la preparazione culinaria, risvegliando lo chef che è in ognuno di noi. Da single tutt’altra storia, il rischio è di accumulare confezioni di Take Away ovunque.

    Che single sei? [TEST]

    Domanda 1 di 10

    Come giudichi la vita da single?