Soldi, la carta di credito è un’arma di seduzione

carta credito seduzione

I soldi fanno girare la testa e non è un caso che la carta di credito sia considerata una vera e propria arma di seduzione. I più romantici vivranno questa notizia con un po’ di amarezza, ma bisogna guardare in faccia la realtà delle cose, soprattutto in un periodo economicamente difficile come questo. A sostenere questa tesi sono gli esperti della University of Minnesota’s Carlson School of Management. Secondo i ricercatori gli uomini in cerca dell’anima gemella farebbero un uso spropositato della loro carta.

Se avere molti soldi può conquistare la partner, anche farle credere di averli potrebbe fare colpo. Ecco quindi una strisciata per pagare un ristorante costoso, una per acquistare un profumo pregiato e un’altra per vestirsi bene. Insomma, la carta dà la sensazione di non spendere, ma non è così. Il rischio? Molti arrivano anche a indebitarsi, se non fanno molta attenzione.

Alla base del problema ovviamente c’è la competitività, che spinge a mostrare anche quello che non si possiede pur di essere apprezzati. Durante lo studio, i volontari hanno dimostrato di essere più propensi allo shopping in presenza di una donna. In questo maschi e femmine sono molto diversi: le donne spendono a prescindere, per lusingarsi, gli uomini invece per apparire più fascinosi.

La ricerca demografica ha, inoltre, mostrato che nelle zone dove gli uomini single sono più numerosi, più numeroso è anche il numero delle carte di credito possedute dagli uomini. Attenzione a usare la carta come arma di seduzione, perché potrebbe trasformarsi, invece, in un’arma a doppio taglio, davvero molto pericolosa.

Segui Pour Femme

Mercoledì 25/01/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
Paper Project
Segui PourFemme
Scopri PourFemme
torna su