Storia d’amore, in India vietato il cellulare alle ragazze per evitare le fuitine

da , il

    storia amore india

    Storie d’amore vietate e messe all’indice. Nel 2010 sembra impossibile, eppure ci sono ancora paesi in cui l’amore non è un diritto e neppure una scelta. In India, i governatori del villaggio nell’Uttar Pradesh per evitare che organizzino fughe d’amore con i fidanzati o “innamorati clandestini”, contro il volere dei genitori, hanno vietato l’uso del cellulare alle ragazze non sposate. Non è la prima volta che la tecnologia viene identificata come un diabolico e peccaminoso mezzo. Stavolta però le misure sono state particolarmente restrittive.

    Non pensiate che sia una zona rurale dell’India. È una città di più di 300.000 abitanti, situata in una zona ricca di industrie e famosa per la coltivazione della barbabietola da zucchero. Il tasso di alfabetizzazione è del 72%, un valore di oltre 10 punti superiore a quello della media nazionale, e la città è dotata di buone scuole.

    Le persone quindi non sono isolate dal Mondo. nonostante questo le donne vivono questa situazione. Tenete conto che in India esiste l’aborto preventivo, capita spesso che le donne debbano abortire se restano incinta di una femmine.

    ”L’amministrazione ha imposto il bando sull’uso dei telefoni mobili per le ragazze non sposate per evitare che fuggano con ragazzi giovani contro il volere dei loro genitori”, ha detto il portavoce del governo locale, Rajender Malick. Una cosa così è pensabile solo ai tempi di Romeo e Giulietta e pensare che esista ancora è davvero spaventosa.