Storie d’amore in crisi a causa della dipendenza da telefonino

da , il

    coppia e cellulare

    Le serenità delle storie d’amore è minata dal cellulare. Secondo la ricerca britannica di Sheilas’ Wheels, “Tech-iquette Report”, lo smartphone è diventato il “terzo incomodo”. Possiamo anche ammettere che qualche sospetto lo avevamo già avuto e che questa non è la prima ricerca che mette in luce la dipendenza dagli strumenti tecnologici dei giovani a scapito delle relazioni. Pensate che un adulto su otto trascorre più tempo al telefono che a parlare con il partner. Non è deprimente? Credo proprio di sì. Ma non sono gli unici dati.

    Sedotti dal fascino della tecnologia sono soprattutto gli uomini: 17 ore al giorno con il telefonino in mano, contro le 15 delle signore. E una volta giunti in camera da letto, i maschietti sono i più restii a separarsene, il 18 per cento lo tiene accanto al letto contro il 16 per cento delle donne. Il tempo per fare l’amore lo si trova ancora o siamo troppo impegnati a rispondere al cellulare?