6 tipi di orgasmo femminile e come provarli tutti

Scopriamo 6 tipi di orgasmo femminile e come provarli tutti. Non esiste solo l'orgasmo classico, intenso e di breve durata, ma anche orgasmi multipli più o meno intensi e rapidi, orgasmi del Punto G, orgasmi che provocazione eiaculazione femminile e altro ancora. Cerchiamo di distinguerli e di capire come stimolarli tutti.

da , il

    6 tipi di orgasmo femminile e come provarli tutti

    Scopriamo 6 tipi di orgasmo femminile e come provarli tutti. E’ risaputo che l’orgasmo femminile ha molte declinazioni e questo dipende da come la vagina e il punto G vengono stimolati. Se da un lato ci sono gli orgasmi classici, caratterizzati da un unico orgasmo intenso e piacevole, ne esistono anche varianti insolite, alcune persino oniriche o provocate dalla stimolazione mentale. Eccone 6 tipologie da provare.

    Orgasmo classico

    Cos’è l’orgasmo femminile e quando una donna raggiunge il piacere cosa succede? L’orgasmo è dovuto a un insieme di piacevoli contrazioni dei muscoli perianali e pubococcigei in seguito alla stimolazione della parte intima femminile, seguite da rilassamento e ipersensibilità. Questa definizione ben descrive anche l’orgasmo classico, che è molto intenso, unico e di breve durata.

    Orgasmi multipli di lieve intensità

    L’orgasmo classico può essere seguito da altri orgasmi più brevi e anche meno intensi, ma non per questo spiacevoli. Questi orgasmi di minore intensità possono essere raggiunti quando ci si lascia andare completamente. Può accadere che questi orgasmi siano accompagnati dall’eiaculazione femminile, probabilmente provocata dalle ghiandole di Skene.

    Orgasmi multipli intensi

    Oltre agli orgasmi multipli di lieve intensità, ve ne sono altri che producono molto piacere in maniera rapida. In questo caso i sintomi dell’eccitazione femminile sono leggermente diversi perché la donna prova i classici picchi di piacere tipici dell’orgasmo classico ma in versione multipla e in un brevissimo lasso di tempo.

    Orgasmo totalizzante

    Anche soprannominato la piccola morte, si tratta di un orgasmo di intensità elevatissima che però non comporta alcuna contrazione muscolare, mediato dal sistema nervoso centrali. Di solito è molto breve ma anche molto intenso tanto da provocare una sensazione di mancamento. Anche se fisicamente dura poco, può lasciare una sensazione di piacere a lungo termine.

    Orgasmo onirico

    Nell’ambito dell’autoerotismo rientra l’orgasmo onirico, che si può sperimentare durante il sonno. In questo caso la parte intima femminile non viene stimolata fisicamente, tuttavia il piacere viene raggiunto davvero. E questo dimostra che l’orgasmo ha molto più a che fare con la mente di quanto crediamo.

    Orgasmo mentale

    Simile è l’orgasmo mentale che alcune donne riescono a raggiungere attraverso la visualizzazion di fantaise erotiche e la contrazione ritmica dei muscoli pubococcigei.

    Orgasmo femminile del Punto G

    Un altro tipo di orgasmo è quello dovuto alla stimolazione del famoso Punto G, che si dice essere particolarmente intenso. Per raggiungerlo si possono sperimentare alcune posizioni a letto appositamente concepite per il piacere femminile.