Tradimento: avviene soprattutto sul posto di lavoro

da , il

    amore ufficio tradimento

    Il luogo ideale per il tradimento? Senza dubbio il posto di lavoro dove, secondo una ricerca, di fanno gli incontri più interessanti. Al secondo e al terzo posto, troviamo gli uffici pubblici e le banche; sempre secondo la ricerca, Milano è la città in Italia con più fedifraghi. Lo studio è stata condotto dall’Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani, che analizzando le statistiche hanno anche sottolineato come le nuove tecnologie e i social network abbiano cambiato il modo di tradire e di impostare le scappatelle!

    Le crisi matrimoniali sono scatenate in primo luogo, proprio dai tradimenti. Sempre secondo l’Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani, il 60% delle infedeltà coniugali avviene sul luogo di lavoro. L’Associazione è arrivata a queste conclusioni analizzando statistiche elaborate dal Centro Studi AMI confermate dalla società Robert Half Executive Search.

    Ed ecco la classifica delle città con il più alto tasso di tradimenti: primo posto per Milano, seguito da Roma, Bologna, Torino e Napoli. L’Italia è il Paese più fedifrago d’Europa seguito da Germania, Francia ed Inghilterra.

    «Chi lavora trascorre molto più tempo con il collega che con il coniuge – sottolinea l’avvocato Gian Ettore Gassani, presidente dell’Associazione – e ciò influisce molto sulla tentazione di allacciare relazioni extraconiugali. Fenomeno dimostrato anche dalle indagini degli investigatori privati, che iniziano a ricercare le prove di eventuali tradimenti partendo immancabilmente, come prima opzione, dall’ambito professionale del pedinato».

    Ma quali sono i luoghi di lavoro da tenere sott’occhio maggiormente? «I luoghi di lavoro a maggiore rischio tradimento sono, nell’ordine: gli ospedali e le cliniche, gli studi professionali, le redazioni giornalistiche, pubblici uffici e banche. Tra le infedeltà coniugali consumate tra colleghi spiccano anche quelle a sfondo omosessuale (7% dei mariti, 5% delle mogli)».