Tradimento estivo: in vacanza si progetta una nuova vita

Traditori estivi

Cosa fanno gli italiani sotto l’ombrellone? Pensano al tradimento. Tremendo, eppure così e lo conferma uno studio realizzato da Kelly Services su oltre 10mila italiani, a preoccuparsi non dovrebbero essere le persone coniugate, bensì i datori di lavoro. Già, per proprio in vacanza ci si rende conto di quanto si è insoddisfatti e di come si abbia voglia di cambiare vita. Si pensa anche ai rapporti fisici, tanto che sono numerose le persone che si danno al piacere della carne con persone che non sono i coniugi.

L’infedeltà misurata dalla multinazionale americana, che si occupa di servizi per le risorse umane, è infatti quella dei dipendenti verso il proprio ufficio. Il 39% degli intervistati guarda con entusiasmo alla possibilità di abbandonare il proprio posto di lavoro per intraprendere una carriera da imprenditore.

I traditori, anche sul lavoro, sono soprattutto maschi. Le donne, invece, preferiscono limitarsi a sognare: solo il 14% delle risposte fornite dal campione rosa indica una reale intenzione ad organizzarsi in questa direzione.

E per quanto riguarda la famiglia. Sono tante le coppie che scoppiano proprio al ritorno dalle vacanze. C’è poco da fare ma le insoddisfazioni, di qualsiasi tipo siano, purtroppo toccano proprio durante quei periodi in cui si è più rilassati e si è più disposti anche a pensare a sé. Voi, cosa avete concluso? Avete trovano, ancora una volta, la fiducia e l’amore verso il partner o siete pronti a fare il bagaglio e questa volta verso una nuova vita da single? Se volete tornare da lui/lei non confessate il tradimento, mi raccomando.

Segui Pour Femme

Venerdì 27/08/2010 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
Segui PourFemme
Scopri PourFemme
torna su