Tradimento, i 10 indizi di Charlotte Ward

da , il

    L’uomo che tradisce lascia sempre delle tracce. Prima o poi sbaglia e voi, che siete donne astute e non avete voglia di farvi prendere per il naso, lo prendere con le mani nel sacco. Grazie anche al libro It’s Not Me, It’s You di Charlotte Ward in cui ha racchiuso i 10 principali sospetti. Eccoli per voi:

    Nessuna donna gli è indifferente – Mai avere la guardia bassa e pensare che vi ami più di ogni altra cosa perché se guarda le altre donne in strada, novizie comprese, non è certo un semplice ammiratore del genere femminile. Solo un potenziale traditore..

    Maniaco del web – Il traditore ha una passione adolescenziale per la tecnologia. Molteplici indirizzi mail, Facebook, Twitter.

    Da pantofolaio a David Beckam – L’improvviso interesse per la cura del corpo, dopo anni di sciatteria tipica di chi ha conquistato la donna e si gode il posto da “titolare”, sono un chiaro segno che c’è un’altra.

    Body language da infedele – Il linguaggio del corpo è rivelatore.

    Amnesie improvvise e ritardi assurdi

    Ordine maniacale in casa – Ha sempre tenuto la casa come una bettola, ma adesso è diventato una colf cinque stelle.

    Troppe attenzioni senza un perché

    Freddo, a letto e fuori

    Usa gli amici come un confessionale – Ha bisogno di togliersi il peso… a qualcuno dovrà pur dirlo.

    Fedele per natura, traditore potenziale – Non tutti gli uomini vogliono tradire. Ma tenete la guardia alta. Siamo parlando di uomini.

    State attente perchè esiste anche la guida per non farsi beccare.

    Foto tratte da

    irislove.it

    blogspot.com

    lastampa.it