Tradimento, si può essere infedeli anche amando

da , il

    tradimento infedelta amore

    Il tradimento segna la fine dell’amore. No, non è così almeno secondo un recente sondaggio condotto da Ipsos per Gleen.com, il primo sito di incontri extraconiugali. Gli utenti che hanno partecipato a questa statistica vogliono superare uno stereotipo tipico dell’infedeltà. Sono state circa 1.500 le persone che hanno partecipato e di queste 500 sono italiani. Il 45% dei nostri connazionali ritiene che sia possibile amare la propria o il proprio partner pur essendogli infedele. Insomma, l’amore e la fedeltà non sono vincolanti.

    La percentuale si alza al 47% quando a esprimersi sono gli uomini e tuttavia, il 42% delle donne pensa esattamente la stessa cosa. Cade anche il luogo comune secondo il quale il tradimento sarebbe la causa principale dei divorzi. Il 25% dei partecipanti sostiene che l’infedeltà possa arrivare a salvare il proprio matrimonio. Non so come sia possibile, qualcuno vuole spiegarmelo?

    Il 18% degli uomini dichiara che un tradimento può mettere un po’ di pepe nella propria vita di coppia e quindi migliorare il rapporto, mentre più del 21% pensa che concedersi dei momenti di libertà contribuisca in alcuni casi a salvare la coppia.

    Si è sempre detto che gli uomini perdonano meno, ma stanno imparando a farlo. Il 51% degli uomini italiani, più della metà, dunque, ha dichiarato di poter perdonare una scappatella alla propria compagna. Tra questi il 9% ne è assolutamente convinto e ben il 4% ha ammesso di averlo già fatto. Chissà se è vero e comunque ricordiamoci che si tratta del 4% su 500: è pochissimo.