Tutti i tipi di bacio e il loro significato

tipi bacio significati

Che cosa c’è di più romantico di un bacio? Nulla. È un’esperienza meravigliosa, soprattutto all’inizio della storia, quando ogni sguardo regala un’infinita tenerezza. Una cosa però bisogna ammetterla: non tutti i baci sono uguali e soprattutto non hanno tutti lo stesso significato. Da che cosa dipende? Intanto dalle parti (due innamorati, due amici o due conoscenti) e poi da come viene dato. C’è poco da fare, ma l’energia è una parte fondamentale. Ora cerchiamo di analizzare insieme le tipologie di “kiss”.

Bacio stampo

È un bacio simbolico: viene dato sulle labbra chiuse. In alcuni paesi è un modo per salutarsi, altrimenti resta un gesto d’affetto, molto affettuoso ma nulla di più. Spesso se lo danno le coppie, nella routine o nei momenti ufficiali. Non è molto galante lasciarsi andare davanti a tutti in effusioni spinte, meglio un elegante bacino casto a stampo. Attenzione però a quegli amici che usano questa formula, solo per avvicinarsi alla bocca.

Bacio alla francese

È il bacio per eccellenza. Il motivo per cui sia attribuito alla Francia non è ben chiaro, forse perché questo Paese è considerato la patria del romanticismo e degli innamorati. Comunque si dà per amore e ovviamente si usa la lingua. Il bacio alla francese è molto sospirato dai più giovani, che fanno le prove sulla mano o sul cuscino per paura di non essere in grado. Ma non è possibile. È una cosa estremamente naturale.

Il bacio eschimese

Fate mai naso nasino? È davvero un gesto d’affetto, lo si fa, infatti, in un momento di dolcezza con il partner o con i bambini. Charles Darwin questo tipo di bacio lo aveva chiamato alla malese e lo definisce uno sfregamento di nasi. In alcune culture è molto sensuale, perché le labbra non vengono mai sfiorate, eccitando ovviamente tutti gli altri sensi. Noi, europei, abbiamo una visione meno “erotica” di questo modo di salutarsi.

Il bacio con le ciglia

Non è un vero e proprio bacio, ma più un gioco tra genitori e figli. Come avviene? È molto semplice. Si avvicinano gli occhi e si sfiorano con le ciglia le guance o qualsiasi altra parte del corpo. Serve a fare un po’ di solletico. Ai bambini piace davvero molto ed è anche estremamente rilassante. Certo, non è un gioco adatto a due amanti che desiderano rendere la serata piccante.

Se desiderate approfondire questo tema, non perdete i nostri post:

Bacio al primo appuntamento? La maggior parte dei single non è favorevole

Come baciare bene un uomo al primo appuntamento

Come baciare bene un ragazzo? Ecco le tecniche per colpire nel segno!

Bacio virtuale via web, ora è possibile

Segui Pour Femme

Mercoledì 14/09/2011 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
Scopri PourFemme
torna su