Una coppia di fatto all’Eliseo, Francois e Valèrie non sono sposati

da , il

    French Socialist Party (PS) candidate for the 2012 French presidential election, Francois Hollande visist the market in Tulle

    Questo weekend la Francia ha eletto una coppia di fatto all’ Eliseo: il neo presidente socialista François Hollande divide la sua vita con la compagna Valérie Trierweiler dal 2010 e con cui non si è sposato. È un evento storico e ancora una volta, in tema di conquiste socio-culturali, i francesi sono un passo avanti agli italiani. Ma vediamo meglio la storia di questa coppia che tra circa una settimana sostituirà ufficialmente i tanto discussi Nicolas Sarkozy e Carla Bruni. Sicuramente i nuovi inquilini dell’Eliseo hanno un profilo più basso e un po’ più discreto.

    François Hollande è stato sposato con un numero uno della politica francese, Ségolène Royal, da cui ha avuto ben quattro bambini, mentre la giornalista Valérie Trierweiler è divorziata e ha tre figli. Tra di loro c’è molto feeling e freschezza. Forse è stata proprio questa nuova immagine a conquistare gli elettori che hanno dato un calcio alla politica conservatrice di Sarkozy. François e Valérie non stanno semplicemente insieme perché non possono sposarsi, ma per scelta, infatti, non sembrano avere alcuna intenzione di recarsi all’altare. Hanno scelto di essere la coppia di fatto.

    Dopo la vittoria di Hollande, la sua compagna ha dichiarato: “Semplicemente fiera di accompagnare il nuovo presidente della République e sempre felice di vivere con François. Conosco la politica e conosco i media. Per me l’Eliseo sarà molto più facile di quanto non sia stato per Carla Bruni. Lei veniva da un mondo totalmente estraneo a quello della politica, non conosceva i codici”. Valérie è una donna colta e moderna, non ha – tra le tante cose – alcuna intenzione di smettere di lavorare.

    Certo Nicolas e Carla ci mancheranno, almeno un pochino. Prima c’è stato il gossip sul grande amore che ha portato al divorzio del Capo dello Stato con la moglie Cécilia, poi il matrimonio e l’arrivo di una bambina. Vogliamo ricordare le scenate di gelosia del Presidente sul set di Woody Allen per il cameo interpretato dalla moglie? Probabilmente, anche senza fede al dito, questo cinema dovremmo dimenticarlo.

    Dolcetto o scherzetto?