Uomini e donne, il sentimento viene vissuto nello stesso modo

inizio storia amore

Uomini e donne fanno i conti con i loro sentimenti nello stesso modo? Le storie d’amore a volte assumono delle battute d’arresto. Ci sono dei momenti della vita, in cui ci si ritrova a fare dei bilanci: una vita passate insieme (anche solo qualche mese è uguale), siamo felici? Cosa ci manca? Capita a tutti di aver voglia di novità, di un nuovo rapporto, di sentire battere forte il cuore, ancora una volta. Uno studio dello University College London suggerisce infatti di liberarsi dalle teorie del bestnseller di John Gray. Vi ricordate il libro “Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere”.

La visione della coppia era abbastanza pessimistica e si sosteneva che uomini e donne avessero un modo di comportarsi diametralmente opposto. Invece, lo studio sostiene che il cervello degli uomini funziona esattamente come quello delle donne, quando ci si innamora.

Per capirlo gli studiosi hanno chiesto a 24 volontari tra i 19 e i 47 anni (uomini e donne, eterosessuali e omosessuali) di osservare le immagini del proprio partner (tutti con una relazione sentimentale duratura, dai 4 mesi ai 23 anni), di amici e di persone a loro indifferenti.

In entrambi i sessi, l’amore attiva, nel cervello, un senso di appagamento comune a uomini e donne. Ma non bisogna dimenticare che una relazione è composta da più fasi sentimentali. Il sentimento viene vissuto nello stesso modo, tutto il resto dipende non solo dall’individuo, ma anche da condizionamenti sociali e culturali. Voi che ne pensate? Credete che per trovare delle somiglianze tra i sessi sia sufficiente trovare congiunzioni biogenetiche o che forse ci vuole dell’altro? Comunque nelle litigate siamo diversi.

Segui Pour Femme

Venerdì 07/01/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

Pubblica un commento
Scopri PourFemme
torna su