Uomini: la luce alza i livelli di testosterone

da , il

    Con la bella stagione si accende la passione e non è solo un luogo comune. Sembra proprio che il sole influisca positivamente sugli ormoni e, negli uomini, aumenta il tasso di testosterone. È una reazione fisica che dipende da un meccanismo legato a quello della vitamina D, che è sensibile all’andamento della luce. A scoprirlo sono stati i ricercatori dell’università austriaca di Ganz. Intanto, solo per voi, ho selezionato un gruppo di uomini molto sensuali (guardate le foto). Non so se hanno preso molta luce, ma certo sono davvero belli.

    Gli scienziati austriaci hanno scoperto che i due livelli “crollano” nel mese di ottobre, quando la luce comincia a declinare, fino a raggiungere il livello più basso in marzo, prima che cominci il “risveglio” ‘di primavera. La vitamina D, infatti, è sensibile ai raggi solari Uva e la minore intensità di irraggiamento di cui l’Europa gode in questo periodo dell’anno potrebbe essere una spiegazione del fenomeno.

    Dal punto di vista strettamente fisiologico, il picco dei livelli di testosterone pare registrarsi di mattina presto, appena svegli: in quello stesso momento anche la donna fa registrare la massima presenza di estrogeni. Come dire: pare quasi che la natura suggerisca ai due partner quale è il migliore momento per avere un rapporto sessuale.

    Foto tratte da

    veraclasse.it

    fotoblog.it

    movieplayer.it

    screenweek.it

    Dolcetto o scherzetto?